L’ISOLA DEI FAMOSI DEL 24/02/2010 – L’ISOLA DELLE CATASTROFI – Il video della caduta di Simona Ventura

_Ernest Ev_

Pubblicità

E’ da poca passata la mezzanotte, è ora per i naufraghi di prender possesso dell’isola che sarà l’atollo più spiato d’Italia, nei prossimi mesi. L’entrata è trionfale, come ogni anno, un’elicottero farà da trampolino per i naufraghi, che dovranno lanciarsi senza remore nell’azzuro e chèto mare e raggiungere l’isola, con il solo ausilio delle braccia. Così, i novelli naufraghi cominciano a scender giù dal cielo, come gli enormi ricordi lasciati dagli allegri piccioni che affollano le piazze italiane, sulle vesti dei tanti passanti, ma qualcosa non va come previsto, la produzione non deve aver calcolato le distanze, i naufraghi si spiaccicano sul fondo marino come mele mature sul terreno rinsecchito. Il tronista Federico, approdato sano e salvo sulla spiaggia osserva, con aria rabbiosa, che l’elicottero si è fermato a 10 metri dalla superficie del mare, mentre il fondo sarà stato profondo poco più di 2 metri. Dennis è il più”colpito” dall’incidente, accusa gravi dolori alle ginocchia e alla caviglia, il medico lo soccorre e prescrive il ricovero in ospedale, mentre per la bella Claudia solo qualche doloruccio, dove? Ce lo dice lei stessa: “mi fa male il culetto”. Busi ironizza: oltre alla frattura fisica, c’e la frattura dell’anima; la Ventura risponde prontamente: la frattura, lì, ce l’ha solo una persona (alludendo allo stesso Busi).

La Ventura si oppone a proseguire con la scaletta, non vuole annunciare le nomination, il gioco ha perduto di ilarità e leggerezza. Come darle torto?

Ma questa prima serata dell’isola, non è nuova a tali “sventure”: già prima, a metà serata, la conduttrice… era stata la  protagonista di una caduta, non di stile, quello la mona se l’è giocato da tempo!(nonostante i vestiti super griffati); ma di un vero e proprio capitombolo, che l’ha vista spiaccicarsi sul palco, di fronte agli occhi del pubblico preoccupato, in un primo momento, divertito ed esaltato in seguito alle rassicurazioni della Ventura.

Eventi a dir poco entusiasmanti, per il pubblico divoratore di trash (ci sono dentro anch’io!), un po’ meno per gli autori del programma, che in merito al primo episodio narrato, hanno prontamente allontanato ogni responsabilità, giustificando il fattaccio con le condizioni climatiche avverse, che avrebbero causato un abbassamento del livello del mare. Auguriamo agli organizzatori di non assistere ad abbassamenti… di share!

Televisione

Pubblicità

Lascia un commento

*