La prova del cuoco – Puntata del 04/11/2011 – Le ricette di Anna Moroni e di Alessandra Spisni, ‘Caccia al cuoco’ e la gara dei cuochi.

Oggi si inizia alle 11:31 e si faranno ben 11 ricette ci annuncia Antonella. Si inizia da Anna Moroni che si accinge a preparare i bauletti di tacchino. Ecco gli ingredienti.

Si inizia con Antonella che si occupa di preparare la besciamella facendo dapprima scaldare il latte con la noce moscata e un pizzico di sale, per poi una volta caldo aggiungerci il ru fatto di burro sciolto e farina. Una volta preparata la besciamella la toglie dal fuoco e ci aggiunge un rosso d’uovo e  del formaggio grana  e amalgama bene il tutto. Annina intanto batte per bene le fette di tacchino, si infarinano leggermente e si mette su ogni fettina dicarne un cucchiaio della besciamella appena fatta.

A questo punto si piegano chiudendo ogni fetta e si lasciano riposare in modo che la besciamella all’interno si raffreddi.  Adesso si sbollentano gli spinaci, poi si scolano e si fanno rosolare in padella antiaderente  con un po’ di burro e ci aggiunge i pinoli e l’uvetta. Prendiamo quindi le fettine di tacchino, si impanano nell’uovo e nel pangrattato, si chiudono con gli stuzzicadenti e si friggono in abbondante olio in modo che siano completamente coperte.

Intanto si parla di Ti lascio una canzone, che domani ospita Paola&Chiara e i Dik dik,ci sarà un medley dedicato al calcio ( e Anto dice lo dedicheranno a Antonio Cassano e parlano di lui facendogli gli auguri per la pronta guarigione) e canterà anche Orietta Berti. Una volta fritti (per 10 minuti a fuoco basso e olio abbondante) i bauletti di tacchino, si scolano bene su carta assorbente e si impiatta accompagnandoli con gli spinaci. Buon appetito!

Adesso si passa a un bel dolce con Alessandra Spisni che prepara… la torta al cioccolato bianco. Ecco gli ingredienti.

Si mette a scaldare 100 gr di panna in un pentolino insieme a 200 gr di cioccolato bianco in modo che si sciolga e nel frattempo si prepara la frolla, quella classica per le crostate amalgamando  400 gr di farina, 160 gr di burro e 160 g di zucchero, si aggiunge un pizzico di bicarbonato e di sale, la scorza grattugiata di un limone, due uova intere e si impasta bene tutto ottenendo così la frolla.

Si stende quindi la frolla, si mette in una teglia, si bucherella con la forchetta, si mette sopra il composto di cioccolato e panna appena fatto, si copre con carta forno e si inforna a 180° per 25 minuti.

Prima che Antonella assaggi, sono le 12, quindi fine anteprima e come se niente fosse parte la sigla e Antonella entra in studio, ma prima delle battute del maestro Andrea va subito ad assaggiare la torta di Alessandra. Buon appetito!

Si prosegue adesso con ‘Caccia al cuoco’, dove questa volta a proporsi come possibile chef nel cast del programma c’è  Daniele Zennaro, gestore del ‘Vecio Fritolin’ e del ‘Palazzo Grassi Cafè’ a Venezia. Prepara ovviamente un suo piatto forte, ossia bocconcini croccanti di pescatrice con broccoli.

Gli ingredienti:  200 gr rana, pescatrice, 200 gr di  broccoli, 1 patata, 170 gr farina, 170 gr fecola di patate, lievito per salati, olio arachidi, fiocchi di sale.  A giudicarlo questa volta non ci sono nè la Ricas nè Santini, entrambi influenzati, ma ci sono Anna Moroni e il sommelier Paolo Lauciani. Taglia le patate a rete con una mandolina (tipo le patatine dei sacchetti grigliate) per fare un cestino che si frigge nell’olio e in cui poi mette i broccoli. Prepara quindi la pastella per i bocconcini di rospo con farina, fecola, lievito e acqua e in questa pastella incui si immerge la rana pescatrice tagliata a bocconcini e si friggono.

Intanto parla anche di sè, raccontando della sua carriera e parlando anche di sua moglie, che lavora in una pizzeria. Si fanno bollire i broccoli mettendo nell’acqua un pochino di bicarbonato e poi si immergono in acqua e ghiaccio affinchè mantengano il loro colore. Si frullano per formare la salsina. Si impiatta: nel cestino di patate si mettono dei broccoli cotti, intorno i bocconcini di rospo e la crema di broccoli.

E’ il momento dei giudizi: Lauciani dice il piatto molto buono, fatto bene, si muove bene in cucina, unica pecca che scandisce non proprio bene televisivamente le parole, però semaforo verde; Anna sottolinea la cottura perfetta del pesce, ed è stato bravo, quindi anche per lei verde, così come per il pubblico.

Si torna ora da Alessandra Spisni, che adesso balla la mazurka ed è pronta questa volta per fare un primo piatto: i tortelloni  di patate e zafferano con burro e oro. In una pentola si mettono i pelati, un bel pezzo di burro, salvia e sale grosso  e si fa cuocere il tutto piano piano per almeno 15 minuti. Antonella intanto schiaccia le patate precedentemente lessate, mettendole in una ciotola, ci aggiunge il formaggio grana, sale, pepe, noce moscata, un uovo, lo zafferano  e amalgama bene il tutto mentre Alessandra stende la sfoglia per i tortelloni (sfoglia fatta nel classico modo con 400 gr di farina e 4 uova, visto tante volte).

Si sentono diverse canzoncine, come ‘il tortellino di Bologna‘ e Alessandra stesa la sfoglia ricava i tortelloni, li riempie con il composto di patate e li chiude, si fanno bollire e si scolano. Una volta che i pelati col burro nel padellino sono cotti, si passano nel passino e con questo sugo si condiscono i tortelloni. E…buon appetito!

C’è ora il riotorno di Gianfranco Pascucci, per parlare di pesce. Dice come sia importante comprare il pesce del momento, che quindi ha prezzi abbordabili, è quindi ora il momento della triglia. Una volta sfilettata si può fare arrosto, mentre con tutti gli avanzi si può fare un brodo di pesce.

Tocca ora ad Antonella cucinare, andando nel suo spazio di Casa Clerici. Dal suo libro, prima dell’uscita del nuovo la prossima settimana, prepara una torta, la torta salata con verza e formaggio. Ecco gli ingredienti.

Si inizia pulendo la verza, levando il torso centrale. staccando le foglie ed eliminando la costa dura. Si taglia a striscioline piccole, si lava in acqua fredda e si sbollenta inn acqua salata per cinque minuti. Adesso in una casseruola si scioglie il burro, si aggiunge la vera lessata e poi scolata, e dopo qualche minuto si spolvera con la farina, si aggiunge il latte, si mescola bene e si fa cuocere il tutto a fuoco basso per 6-7 minuti.

Una volta cotto si aggiunge al composto il formaggio che nel frattempo si grattugia grossolanamente. Si mescola bene affinchè si sciolga il formaggio e si mette il tutto in una ciotola, si aggiungono le uova si mescola tutto e si versa il tutto in una tortiera foderata con la pasta brisè e bucherellata con la forchetta. Si inforna a forno già caldo a 180° per 40 minuti e…buon appetito!

Gioco della lotteria: vengono assegnati 8 mila euro con la frusta e 5 mila euro con il cucchiaio. Alla ruota della fortuna esce la mezzaluna, quindi nessun premio aggiuntivo.

Infine, per questa puntata più lunga del solito, ecco la gara dei cuochi, che vede nel pomodoro Renato Salvatori e nel peperone Christian Bertol. Con loro ci sono i concorrenti Giuseppe Crescenzi e Lidia Pieragostino, al loro ultimo giorno di gara dove si contendono i 5 mila euro in palio.

Il giudice questa volta è Anna Moroni, e tocca a lei osservare, assaggiare e poi assegnare i cinque mila euro in palio. Giuseppe parla del suo lavoro da infermiere al Sandro Pertini e a fargli una sorpresa arrivano anche i suoi colleghi in studio, mentre Lidia parla della passione per il canto e del fatto che dirige un gruppo musicale a SanRemo e quindi à dimostrazione delle sue doti canore interpretando Happy days. Si arriva così a fine gara, Anna assaggia ed è molto indecisa,  trova le proposte entrambe buone, ma assegna 2 punti al pomodoro e 3 al peperone. A vincere i 5 mila euro è quindi Lidia.

A domani con La prova del cuoco.