La prova del cuoco – Puntata del 10/11/2011 – Le lezioni di cucina di base di Anna Moroni, ricette della maestra in cucina, sfida del campanile italiano e tanto altro.

Dopo la breve anteprima con Annina e il sommelier Paolo Lauciani che dà consigli su come conservare bene le bottiglie di vino, ecco la sigla ed Antonella, acclamata dal pubblico. Raggiunge il maestro Andrea e fa vedere il disco de programma che sta andando molto bene. Anto dice che oggi non sta molto bene, non ha nemmeno fame…dice accusa la stanchezza.  Battuta del giorno del maestro Andrea, sensibilizzazione per l’AIRC e si inizia.

Antonella ragiunge Franco Martinetti per la consueta sfida del giovedì del Campanile italiano. Le campionesse in carica sono ormai da diverse settimane madre e figlia di Borgio verezze (Savona, Liguria) che oggi devono fronteggiare Quarto Sant’Elena (Cagliari, Sardegna), rappresentata sa padre e figlia.

A decidere chi avrà la meglio vincendo la sfida è come sempre il televoto del pubblico da casa. Entrambe le squadre iniziano a preparare due piatti utilizzando i prodotti tipici dei loro luoghi, tra i quali abbiamo le campionesse che preparano i taglierini verdi di boraggine con porcini di Calizzano mentre gli sfidanti la fregola con ragu di carciofi e gamberi e poi la  frittura del campo.

E franco e Antonella si alternano nelle due cucine per parlare dei vari prodotti tipici che hanno portato e anche per descrivere i luoghi da cui provengono, elencandone anche le varie tradizioni.

Si arriva… così all’esito del televoto, che decreta che a vincere con il 70% di preferenze, sono ancora le campionesse di Borgio Verezzi.

Ecco la canzoncina del ‘buon appetito‘, che introduce Anna Moroni, alle prese oggi con le sue lezioni di cucina di base. Oggi prepara le polpette di maiale in agrodolce. Ecco gli ingredienti.

Per prima cosa si lava e si pulisce un peperone e si mette a frullare nel mixer insieme a due pomodori, una carota e mezza cipolla. Il tutto viene messo nella pentola wak o in una pentola alta e si fa cuocere per qualche minuto. Si preparano le polpette mettendo in una ciotola la carne di maiale tritata, si aggiunge un cucchiaio di farina , sale e pepe e si amalgama il tutto. Si formano le polpette e si friggono in padella in abbondante olio.

Una volta fritte si aggiungono nella salsa nella pentola. L’altro peeprone e l’altra carot,a invece, si tagliano a pezzi e si fanno rosolare in una padella e poi si unisce il tutto. Si aggiungono due fettine di ananas sciroppate tagliate a pezzetti e anche il loro succo, si amalgama il tutto e si impiatta. E buon appetito!

Ed ora da un piatto goloso ad un altro, questo lo prepara Palma D’Onofrio, la maestra in cucina di oggi. Intanto Antonella ricorda il suo nuovo libro, in libreria da qualche giorno. Palma prepara oggi lo strudel agli spinaci con gorgonzola. Ecco gli ingredienti.

Si iniziano passando gli spinaci cotti e strizzati nel passaverdura,e questo lo deve fare Antonella, mentre Palma fa l’impasto per lo strudel mettendo nel mixer la farina, due uova, gli spinaci passati nel passaverdura, un pizzico di sale e si frulla tutto. Fatto l’impasto si divide a metà e si lascia riposare a temperatura ambiente, e poi sis tende facendo due sfoglie estramente sottili che poi saranno sovrapposte ungendo di olio tra la prima e la seconda.

Si passa a fare l’impasto mettendo in una ciotola il gorgonzola, si aggiungono due uova, un po’ di prezzemolo tritato e si amalgama il composto lasciandolo però abbastanza a pezzi. Questo composto si mette al centro del doppio strato di sfoglia di spinaci e si chiude il tutto a strudel, piegandolo in varie parti o facendolo a treccia. Si mette su una teglia foderata da carta forno e unta, si spennella con un tuorlo d’uovo, si spolvera di semi di sesamo e si inforna a 180° per 30 minuti. Buon appetito!

E adesso Antonella raggiunge Augusto Tocci che oggi parla di carote e marmellate. E fa proprio una marmellata di carote. Si tagliano 500 gr di  carote a pezzetti, si mettono in un pentolino, si aggiunge 1,5 – 2 etti di zucchero, la scorza di un limone, si copre tutto di acqua e si lascia cuocere. Una volta che l’acqua è asciugata si spreme sopra il limone, altrimenti si passa nel passino ed ecco la marmellata.

Gioco della lotteria: vengono assegnati 30 mila euro con il cucchiaio e  3 mila euro con la frusta. Alla ruota della fortuna esce la frusta. Il concorrente col simbolo abbinato va al gioco degli scolapasta per concorrere  al jackpot di ben 195 mila euro. E indovina dove sono nascoste le tagliatelle: in tutto vince quindi ben 198 mila euro!

Infine la gara dei cuochi che vede oggi nel pomodoro GianPiero Fava e nel peperone Gregor Wenter.  Con loro ci sono sempre i concorrenti Susanna Porcu e Michele Dessì. Michele racconta ancora della sua laurea in lettere moderne e della tesi che ha portato, ossia sulla parolaccia e racconta di come i professori lo han guardato tutti strani. Parla poi della sua fidanzata con cui sta da diverso tempo e parla della Spagna, da Barcellona a Madrid. GianPiero parla anche dell’emozione che sta vivendo visto che tra poche settimane diventerà papà di Tommaso.

A vincere è con ben l’88% di preferenze la squadra del peperone.

A domani con La prova del cuoco.