La prova del cuoco – Puntata del 11/11/2011 – ‘Caccia al cuoco’ con Lorenzo Santi, la ricetta di Alessandra Spisni e tanto altro.

_Marco Magnani_

Pubblicità

Dopo la brevissima anteprima che vede Alessandra Spisni con Antonella consigliare come fare la marmellata di castagne, ecco la sigla e Antonella irrompere in studio. Scambia qualche battuta con il maestro Andrea, sensibilizza sulla settimana dell’AIRC, invitando le persone a donare e si inizia con la prima rubrica.

Subito tutti a Caccia al cuoco, che oggi vede protagonista un giovane cuoco milanese: Lorenzo Santi, che si propone come nuovo possibile chef nel cast fisso del programma. Ovviamente deve riuscire a convincere i severi giurati Paola Ricas e Nicola Santini, ma anche il pubblico in studio, solitamente più clemente. Lorenzo ha 26 anni, gli piace la cucina dellla tradizione ma rivisitata in chiave moderna.

E oggi sottopone al giudizio dei giudici cannoncini di pasta sfoglia con verdure e taleggio. Usa la pasta sfoglia già pronta, la taglia a striscioline, le avvolge su dei cilindri rotondi, li spennella con l’uovo e li mette a cucoere in forno a 180-200°. Intanto  parla del suo trascorso, dall’inizio quando lavorava facendo di tutto nei ristoranti a quando ha conosciuto uno chef giovane che gli ha dato fiducia e hanno aperto un ristorante di buone maniere, ‘La cucina di Carlo’.

  E parla anche di sua moglie, da come l’ha conquistata fino a quando ha chiesto la sua mano e al loro matrimonio celebrato il 2 agosto 2010. Taglia quindi le verduere a pezzetti e le fa rosolare in padella, mentre in un pentolino scalda il latte, ci aggiunge il taleggio a pezzetti e formando così la fonduta al taleggio. Toglie il cannoncini al forno, li riempie con le verdure (che passa nel minipinner), si spolvera con la fonduta e intorno mette dei porri tagliati a listarelle e fritti.

E’ quindi ora il momento dell’assaggio e dei giudizi: Santici dice che è un signore di altri tempi che è arrivato molto lontano, quindi semaforo verde; la Ricas dice che ha pulito persino il piatto, quindi verde, così come per il pubblico. A questo punto Antonella prende una decisione, senza consultare nessuno, ossia… decide che visto che è talmente bravo, dalla prossima settimana farà parte dello staff de ‘La prova del cuoco‘.

Ed ora è il momento della maestra in cucina di oggi, introdotta dalla sua mazurka ecco la ballerina Alessandra Spisni. Si parla del cuoco che è appena entrato nel cast fisso del programma, Alessandra dice lo ha conosciuto stamattina ed è molto bravo, poi è contenta quando vede persone così giovani già sposate. Si parla anche della data odierna, Anto parla del cd di Laura Pausini in uscita oggi e si passa alla ricetta. Oggi per dare ua botta alla dieta Alessandra prepara i bomboloni alla crema. Ecco gli ingredienti.

Si mette a bollire il latte con la scorza di un limone, intanto si prepara l’impasto:  in una ciotola si mette lo zucchero, un pizzico sale, la panna fresca, tre uova la scorza di un limone, si mescola tutto  poi si aggiunge la farina e il lievito continuando a mescolare per bene, lasciando poi riposare il composto per almeno mezzora.

Per il ripieno, intanto che si balla il ciupy ciu, si mette in una ciotola la farina, le uova e lo zucchero, si amalgama il tutto e poi ai aggiunge al latte che abbiamo messo a bollire con la scorza del limone, si amalgama tutto e si lascia cuocere qualche minuto, poi si lascia raffreddare e si mette la crema in frigorifero.

Si tira la sfoglia sottile, se ne ricavano dei dischetti e si riempiono uno con la crema, uno con la marmellata o comunque a piacere, si mette sopra a ognuno un altro cerchietto di pasta, si chiudono bene, si mettono su carta forno, si lasciano lievitare ancora un’ora e poi si friggono in abbondante strutto. E buon appetito!

E adesso è il momento di Maria Grazia Spalluto, che oggi parla di zucca. Prende una zucca, la pulisce e la taglia, toglie dei pezzettoni di polpa e la fa cuocere. Intanto prepara un sacchettino con dentro del timo (che fa bene per il raffreddamento delle vie respiratorie) e anche questo si fa bolire insieme alla zucca. Si mette in una ciotola una pari quantità di zucca cotta e di miele di timo e si frulla il tutto. Si conserva questo sciroppo in un luogo fresco o in frigorifero e si assume quando siamo raffreddati.

Ed ora tutti a Casa Clerici. Con Antonella, che prepara un piatto mediterraneo, tratto dal suo nuovo libro, c’è anche un ricercatore dell’Airc, che parla del menu che previene quelle malattie e consiglia anche lui una ricetta. Intanto Antonella prepara le farfalle vegetariane. Ecco gli ingredienti.

Per prima cosa si mette a bollire la pasta, poi si affettano per il lungo le zucchine e le melanzane, si tagliano a metà i pomodirni, si mette il tutto su una teglia foderata con carta forno e si mettono a grigliare in forno, condendole con un po’ di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato. Adesso si frullano i ceci precotti con mezzo emstolino di brodo vegetale, 3 cucchiai di olio, aglio, acciughe e capperi, ottenendo una slasa non molto densa. Scoliamo la pasta e la condiamo con questa salsa e con le verdure grigliate. Buon appetito!

Il ricercatore invece propone un mix di frutta secca piccante : basta far tostare la frutta secca in padella, poi si mettono gli aromi e un pochino di olio extravergine.

Gioco della lotteria: vengono assegnati 5 mila euro con la forchetta e 4 mila euro con il cucchiaio. Alla ruota della fortuna esce la tazza quindi nessun premio aggiuntivo.

Ed ora ecco la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Renato Salvatori e nel peperone Ivano Ricchebono. A loro il difficile compito del venerdì di cucinare con i concorrenti che in questo giorno si contendono il montepremi di 5mila euro. Susanna Porcu e Michele Dessì infatti oggi cercheranno di convincere il palato di Paola Ricas per aggiudicarsi il montepremi. Per ora Michele è in vantaggio con 3 punti rispetto ad uno di Susanna.

Michele parla della sua passione per il teatro da quando ha ben 15 anni e lì ha imparato anche a blalare il tango.  Con Ivano si parla anche del maltempo che ha colpito la sua genova, lui parla dell’emergenza e del fatto che la sua famiglia e il suo ristorante per fortuna non hanno subito danni. Per Susanna c’è una sopresa: un’orchidea contenente un messaggio di suo marito e delle sue figlie. Susanna si emoziona. Visto che Michele sa ballare il tango, ora può danzare con una ballerina d’eccezione: Alessandra Spisni. A termine del ballo Ale lo bacchetta, perchè Michele è stato suo allievo ad un corso di cucina ma non ha imparato niente, a tirare la sfoglia fa piangere.

E Susanna riesce a ribaltare il risultato, perchè la Ricas dopo aver assaggiato e detto che Michele è simpatico e bello ma in cucina ha le mani un po’ sinistre, assegna 4 punti al pomodoro e solo 1 al peperone. Susanna va quiandi a 5, Michele a 4, e quindi i 5 mila euro li vince Susanna.

A domani con La prova del cuoco.

La prova del cuoco, Televisione and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .
Pubblicità

Lascia un commento

*