C’è posta per te – Nona puntata del 12/11/2011 – Ospiti: Alessandra Amoroso e Francesco Totti.

Sono già quaranta le storie che Maria De Filippi ha magistralmente raccontato in queste otto puntate dell’edizione in corso di C’è posta per te. Storie di dolore, di speranza, ma anche la sorpresa di vedersi ‘coccolare‘ da un ospite, dal proprio beniamino. Storie suggellate da un abbraccio, ma anche storie che hanno alzato barriere invalicabili tra i protagonisti. Tutto questo è C’è posta per te, che stasera propone la sua nona e penultima puntata di quest’edizione. Un’altra edizione di successo travolgente ma, certamente, contenuto dalla verve straripante di Antonella Clerici e dal successo del ‘suo‘ Ti lascio una canzone, in onda questa sera su Raiuno, che ha confermato, semmai ce ne fosse ancora bisogno, l’altissimo gradimento dei telespettatori che nel corso delle passate edizioni l’hanno sempre premiata con numeri da capogiro.

In questa puntata, a recare un ‘regalo‘, arrivano… come Alessandra Amoroso, la vincitrice di Amici 2008 e il capitano della Roma Francesco Totti. Come sempre al termine della puntata imperdibile il siparietto de I saluti di Eter e Giasone con i due simpatici quattrozampe protagonisti degli esilaranti minuti finali insieme alla conduttrice.

In questa puntata sono state raccontate ben sei  storie. Due sonos tati dei regali fatti da Alessandra Amoroso e Francesco Totti, le altre  invece storie con protagonista gente comuni, tra cui una dedicata agli over dove un arzillo vecchietto cercava una vecchia fiamma che non vedeva da oltre sessant’anni.

Per la storia con Francesco Totti , clicca QUI

Per la storia con Alessandra Amoroso, clicca QUI

La storia di una madre e  una figlia – Anna ha cinque figli di cui uno è seduto con lei. Ma dal 17 agosto  sua figlia Assunta  non la vuole più vedere perchè quel giorno un ufficiale giudiziario è venuto a dire che in poco tempo la casa dove tutti vivono sarebbe stata pignorata. Questo perchè cinque anni fa la madre per aiutare il figlio maggiore Bernardo con gravi problemi economici e con la banca che gli rifiutava prestiti perchè non aveva garanzie da dare, ha intestato la casa al figlio, riservando solo per lei e il marito l’usufrutto (a cui ha dovuto rinunciare tre anni dopo sempre per coprire i debiti del figlio), senza dire nulla agli altri figli. Solo che il figlio non ha mai pagato i debiti alla banca e ora la villetta viene pignorata. La madre vuol fare capire alla figlia Assunta, che vive con lei dopo un matrimonio andato male, che se ha fatto tutto ciò è solo per il bene di suo figlio. Vuole chiederle scusa. A supportarla c’è anche un altro figlio e la cognata.

Assunta li fa parlare, ma è arrabbiata, dice le ha regalato 39 anni della sua vita. Assunta dice non doveva fare una cosa così, considerando i sacrifici che deve fare anche lei, partendo dalla gioventù quando ha dovuto crescere i fratelli, cucinare, rassettare la casa e badare alla nonna anzichè uscire con le amiche, e che la casa che hanno l’ha  costruita anche lei con tanto sudore. E’ stata cattiva dice, perchè ha pensato solo ed esclusivamente a lui. ‘Non c’è stato un giorno bello della mia vita, se non quello dove è nato mio figlio Giuseppe‘, dice Assunta chiedendo che cosa voglia ora. Maria cerca in tutti i modi di farle passare la rabbia, ma lei dice non ce la fa proprio.

La madre sta male, anche la figlia e ha tanto bisogno di lei, ma fa l’orgogliosa. Alla fine riesce a metter da parte l’orgoglio, a smaltire la rabbia e a perdonare la madre, aprendo così la busta!

Storia di due fidanzati – Stanno insieme dal 2008, ma una settimana fa lei ha scoperto alcuni messaggi su Facebook di una fantomatica ragazza che dapprima gli faceva i complimenti, andando però poi sul sessuale e chiedendogli dei rapporti virtuali. Lui non rifiuta,ma nemmeno accetta, sembra stare allo scherzo, o meglio dare risposte vane, e accetta di farsi vedere virtualmente. Ma quanto sta per aprire il video la fantomatica ragazza scappa. La fidanzata legge le conversazioni, o meglio parti di esse e lo lascia immediatamente. La fiducia è venuta a mancare.

Lui le chiede scusa, sapeva non avrebbe mai visto nè tantomeno conosciuto o frequentato tale ragazza, è solo stato allo scherzo, dice. La fidanzata è innamorata, ma non si fida. Maria la fa ragionare, dicendo a lei sta cosa fa sorridere, in fondo potrebbe essere stato anche solo uno scherzo, magari di un maschio. E la ragazza apre la busta! Lui però deve cambiare.

L’appuntamento con c’è posta per te è per sabato prossimo!