Tutti pazzi per amore 3 – Seconda puntata del 13/11/2011 – Anticipazioni episodi.

Dopo il discreto esordio di domenica scorsa, ma senza gli stravolgimenti di tramatanto strombazzati, ‘banalotta‘, scontata, addirittura ripetitiva, va in onda questa sera la seconda puntata della fiction – musical di Raiuno, Tutti pazzi per amore, terza serie.

Interpreti e personaggi principali: Emilio Solfrizzi (Paolo); Antonia Liskova (Laura); Ricky Memphis (Giampaolo); Francesca Inaudi (Maya); Irene Ferri (Rosa); Marina Rocco (Stefania); Luca Angeletti (Giulio); Nicole Murgia (Cristina); Brenno Placido (Emanuele); Piera Degli Esposti (Clelia); Martina Stella (Elisa); Anita Caprioli (Eva).

La trama generale dla serie, insieme a curiosità ed aneddoti ve l’abbiamo presentata qui, quindi ora veniamo alle anticipazioni dettagliate dei due episodi della seconda puntata in onda stasera.

Primo episodio: Venerdì, 9 dicembre – La notizia della malattia ha sconvolto Paolo che si comporta come se davvero avesse due mesi di vita. Diventa eccessivamente sentimentale e comincia a riordinare la sua vita, partendo dalla casa: sistema la stanza di Cristina, ripara elettrodomestici rotti da secoli e cede anche il vivaio a Capone, Valentini e Merloni. L’unica cosa che non riesce a fare è trovare il coraggio di dire tutto a Laura e ai figli. Nel frattempo, il medico e la sua segretaria fanno i salti mortali per rintracciarlo ed informare Paolo dell’errore. Il dottore arriva a cercarlo fino al vivaio, ma Paolo… non c’è: sta dicendo a Laura che gli resta poco da vivere. Lei lo sostiene e promette che gli starà vicino, ma la notizia la sconvolge al punto tale che non riesce più ad occuparsi del giornale. Intanto i due decidono di parlare con i figli, ma proprio quando Paolo sta per informare tutti della sua condizione, irrompe il medico, portando la buona notizia…

Cristina e Raul affrontano con ottimismo la gravidanza: si sentono più adulti e responsabili, nonostante non abbiano ancora comunicato la notizia ai genitori. Cristina in particolare decide addirittura di lasciare l’università per cercarsi un lavoro e propone a Raul di andare a vivere insieme. Preso dalla sindrome del genio incompreso nel mondo accademico, Emanuele fa la stessa proposta a Viola convinto che passare 24 ore su 24 insieme sia l’unico modo per tenerla con sé ora che ha perso il suo fascino da primo della classe. Giulio, intanto, riesce finalmente a rimettersi in contatto con i muratori e scopre che i lavori si sono fermati per colpa di Stefania: ha sforato il budget di 15 mila euro!

In redazione c’è fermento. Laura deve scrivere un editoriale per risollevare le sorti della rivista che altrimenti verrà chiusa, chiede perciò suggerimenti alle colleghe, che però hanno altro per la testa. Monica cerca senza successo di negare a se stessa che Giampaolo, pediatra di Michele nonché futuro marito della cugina Elisa, sia il suo principe azzurro; Maya è alle prese con la sua crisi d’astinenza sessuale e ha delle allucinazioni in cui vede le sue colleghe come uomini; mentre Rosa è terrorizzata all’idea di incontrare la madre, quasi coetanea, del suo fidanzato.

Secondo episodio: Sabato, 10 dicembre  – Dopo aver ricevuto la buona notizia dal medico, Paolo e Laura sono pieni di energie e decisi a vivere più serenamente, prendendo con filosofia i problemi, che naturalmente non tardano ad arrivare. Paolo deve far fronte alla decisione di Cristina di lavorare con Martina in un call center. Mentre Capone, Valentini e Merloni non hanno intenzione di rinunciare al vivaio che il mister gli aveva promesso in eredità. Laura, intanto, si rende conto che la sua idea dell’editoriale in bianco è rischiosa per il giornale. Disperata, chiede aiuto a Clelia, la quale la liquida dicendole che non c’è niente da fare: Laura potrà solo cercare di gestire le conseguenze della sua assurda decisione. Dopo aver fatto fronte con più o meno successo ai problemi della giornata, Laura e Paolo tentano di concedersi il meritato riposo nel loro appartamentino. I due presto si rendono conto che il loro posto segreto, adesso che tutti ne sono al corrente, non ha più però ragione di esistere…

Cristina è alle prese con il suo primo giorno di lavoro al call center. Ma lei e Martina non sembrano proprio tagliate per quel tipo di lavoro. Intanto all’università Francesca, una nuova compagna di corso ossessionata da Emanuele, capisce che Ema e Viola hanno deciso di andare a vivere insieme e cerca di mettergli i bastoni tra le ruote. Le cose si complicano anche fra Yang e Nina. La piccola Del Fiore sta crescendo e non sopporta di essere trattata come una bambina, soprattutto da Yang: prende a ignorarlo e a trattarlo con sufficienza specialmente a scuola, dove la sua attenzione è tutta concentrata su Fab, un nuovo compagno di classe emo di cui rimane subito colpita. Nella nuova casa dei Pierantoni, Giulio decide di operare dei tagli radicali ai lavori ed elimina tutto ciò che considera superfluo. Stefania dà il suo benestare, salvo poi fare gli occhi dolci a Piotr, un operaio, per ottenere qualche favore all’insaputa del marito.

Elisa, intanto, coinvolge Monica nella scelta del vestito di Giampaolo e Monica si convince sempre di più che Giampaolo è l’uomo della sua vita. Confessa a Laura delle visioni, ma Laura cerca di riportarla alla realtà: Giampaolo è l’uomo della cugina e cerca di convincere Monica a non dar peso a quello che le sta accadendo. In redazione intanto Rosa ha compilato un decalogo per aiutare Maya con l’astinenza. Maya lo trova troppo drastico, anche se necessario. Intanto dei fastidiosi rumori di lavori continuano per tutto il giorno ad assordare le ragazze in redazione e Maya decide di andare a parlare con gli operai, infrangendo così la prima regola del decalogo: evitare di avere qualsiasi tipo di rapporto con tutti gli esseri di sesso maschile.