La Crisi – In mezz’ora – Lucia Annunziata in onda col suo programma tutti i giorni alle 20.

Gli era stato suggerito, ne aveva confezionato un progetto da proporre ai dirigenti dell’azienda di stato, dai piani alti di Viale Mazzini era giunto in risposta un secco ‘no‘, infine, aveva minacciato le dimissioni. Antonio Di Bella, il nuovo direttore di Raitre subentrato a Paolo Ruffini, adesso a dirigere La7, ha vinto il braccio di ferro con la dirigenza Rai ottenendo l’approvazione del suo nuovo progetto.

Sembra che Di Bella sia intenzionato a dichiarare guerra alla rete dell’ex direttore di Raitre, la succitata La7. La ricollocazione di Agorà, che fronteggia e contiene gli ascolti di Omnibus su La7 ed ora l’ideazione di una striscia informativa politica del programma condotto con strabiliante successo da Lucia Annunziata per cercare di arginare il TgLa7 di Enrico Mentana, artefice della rinascita della rete Telecom. Da stasera, approfittando anche degli avvincenti scenari politici, In mezz’ora, il programma di Lucia Annunziata in onda ogni domenica alle 14:30, va in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì alle 20 con una striscia di 20 minuti. Prende il posto del telefilm ‘Sabrina vita da strega‘ e va in onda fino alle 20:20 per lasciare poi spazio a dieci minuti di Blob.

Lucia Annunziata analizzerà i fatti del giorno, seguendo quotidianamente… l’avvio del nuovo governo, le misure anti-crisi che l’Italia adotterà e gli scenari della crisi economica internazionale, un punto di vista  specifico e originale sui principali avvenimenti e protagonisti dell’attualità, per seguire da vicino l’andamento della crisi di governo.

Per l’occasione la redazione si sposta all’Hotel Colonna, di fronte a Montecitorio, dove c’è una grande vetrata da cui si vede l’entrata della Camera. La striscia quotidiana sarà un’operazione più veloce, legata al dibattito politico e al commento sulle questioni del giorno.