Distretto di polizia 11 – Decima puntata del 4/12/2011 – Anticipazioni

_margheritam85_

Pubblicità

Le avventure al cardiopalma raccontate da Alberto Ferrari nell’undicesima serie di Distretto di polizia tornano ad appassionare il pubblico, il quale si prepara a salutare i protagonisti della serie Taodue, al cui epilogo assisteremo solo tra qualche settimana, in attesa della dodicesima stagione. Prima di anticiparvi quanto accadrà nell’ottavo e nel nono appuntamento, vediamo quant’è accaduto nella scorsa puntata. La cena pensata da Valentina per Brandi si trasforma in un agguato, Esposito riesce a scoprirlo in tempo per salvare la vita al suo capo. In ospedale, Valentina incontra Mara che le anticipa che il momento giusto per rubare il denaro dallo yatch di Corallo è ormai giunto. A Brandi tornano alla mente quei concitati momenti in cui, in Germania, l’uomo era sfuggito ad un blitz dove il figlio di Corallo era stato freddato e ipotizza che l’ uomo possa essere tornato in Italia per vendicarsi. In ospedale, l’ex moglie di Leo rivela i pensieri nascosti nel profondo del suo cuore, palesando un amore mai finito. La balistica non impiega molto a scoprire che il proiettile che ha colpito Leo proviene dalla pistola perduta di Luca, quindi, chi l’ha presa è lo stesso che l’ha ucciso. Inizia così la caccia a Corallo: gli uomini di Brandi lo cercano ovunque, seguono le sue tracce dalla palestra dell’Appia Nuova sino al luogo dove è stato ucciso Luca. Corallo, per sfuggire, ordina di cambiare colore e documenti della sua barca e manomette le bombole ad immersione, che da lì a poco avrebbe usato. Leo dichiara il suo amore a Valentina, che si apre e gli racconta delle vicissitudini economiche della sua famiglia, di come, in poco tempo, sia passata dalla ricchezza alla povertà, e di come lei sia riuscita a mantenere il suo tenore di vita facendo la escort. La famiglia di Leo, intanto, è stata trasferita in una località protetta.

Nella puntata in onda questa sera, e per le prossime sino alla conclusione della serie, verrà trasmesso un solo episodio seguito dalla replica di Squadra Antimafia Palermo oggi. Il campione’ è il titolo dell’episodio suddetto, ecco quanto accadrà: dopo la morte di Cayard, Valentina e Mara corrono subito al cantiere navale ma, con loro amara sorpresa, si accorgono che la barca di Corallo non c’è più… 

Nella decima puntata in onda domenica 4 dicembre,Leo e Gallo hanno avvertito tutte le capitanerie di porto del Mediterraneo, ma la barca di Corallo non si trova ancora. Leo decide allora di ripartire nelle indagini e di interrogare Mara.

Fiction, Televisione and tagged , , , , , , , , , , , .
Pubblicità

Lascia un commento

*

  1. giovanni bandera scrive:

    ma il signor benvenuto si fa cedere all ultima puntata

  2. l'occidentale scrive:

    visto che ci sarà la dodicesima stagione, se valsecchi non capisce che deve convincere ricky memphis e giorgio tirabassi a partecipare e incentrare la linea gialla sulla vicenda di mauro belli partendo da quel flashback che svela che mauro non è morto gli ascolti caleranno ancora. Che bella idea far morire luca benvenuto e poi ci si lamenta degli ascolti?

  3. andrea super fan scrive:

    Concordo pienamente con il ritorno di Ricky memphis e giorgio tirabassi secondo me anche Giulia Bevilacqua aiuterebbe parecchio ad aumentare gli ascolti. Parliamoci chiaro io guardo ancora Distretto ma sono veramente annoiato quando guardo la serie… è piattissima e ripetitiva !!!

    • margheritam85 scrive:

      beh il ritorno solo della bavilacqua potrebbe succedere, memphis è dipartito e tirabassi trasferito…un ulteriore trasferimento?mah…sicuramente non accadrà una resurrezione però!

      • l'occidentale scrive:

        non c’è la certezza che mauro belli sia morto quindi non è dipartito. E ardenzi anche se trasferito può tornare ugualmente come è tornata giulia corsi nella 10.

  4. l'occidentale scrive:

    tu hai visto il corpo di mauro belli? Nessuno lo ha visto. A beautiful si sono visti. Un ritorno di mauro belli sarebbe più realistico di certe scene che si vedono a antimafia palermo oggi e a ris.

  5. l'occidentale scrive:

    i surrealismi ci sono in tutte le fiction nessuna esclusa.

    • margheritam85 scrive:

      si capisco,non parlo contro te sia chiaro, ma è una fiction italiana di polizia…e a mio parere dovrebbe esser coerente con il mondo circostante,quando un agente viene sparato con una mitragliatrice senza neanche il giubotto antiproiettile non c’è scampo! quindi non sarebbe corretto nei confronti di chi svolge quotidianamente nella realtà questo mestiere pericoloso,e dei fans di distretto…

  6. l'occidentale scrive:

    hai tutte le ragioni ma quel famoso flash back della fine della 6ta serie è stato fatto apposta per un rientro eventuale del personaggio. A me piacerebbe e non ne sarei scandalizzato.

    • margheritam85 scrive:

      si ho capito a cosa ti riferisci,quello del cimitero in cui lui da dietro un albero guarda il suo amico Ardensi… siamo i soliti romantici è inutile… :)

  7. l'occidentale scrive:

    mi riferisco al finale di distretto 6 quando con un flash back si torna al momento in cui Mauro viene portato in ospedale. Li due uomini della dia dicono al chirurgo che sta per operare mauro che qualunque sia l’esito dell’operazione mauro deve essere dichiarato morto. La storia verte sul fatto che nel caso mauro fosse sopravvissuto al conflitto a fuoco possa essere stato utilizzato segretamente dalla dia per qualche missione magari all’estero. E praticamente è per questo che non si è più visto. Solo per questo motivo Mauro potrebbe essere ancora vivo.

  8. l'occidentale scrive:

    certamente. . .