La prova del cuoco – Puntata del 28/11/2011 – Nuova sfida per Anna Moroni nella rubrica ‘Anna contro tutti’, ricette di ‘Casa Clerici’ e Alessandra Spisni e nuovi concorrenti.

Puntuale alle 12 ecco la sigla  e Antonella per iniziare una nuova settimana. Raggiunge subito il maestro di canto Andrea, che gli chiede chi ha vinto ‘Ti lascio una canzone’, solo per sapere se ha imparato il cognome di Stefan, la cui canzone è risultata vincitrice. Andrea invece lascia una battutina, Antonella saluta il pubblico e va ad estrarre le palle con i numeri del biglietto della lotteria che come ogni lunedì regala 100mila euro, biglietto vincitore che è:

Subito si inizia con Anna Moroni e il suo ‘Anna contro tutti‘. Annina oggi è convinta di perdere, perchè deve fare i canederli, e lei che è umbra e vive a Roma le sembra molto difficile, ma è comunque combattiva, anche se pensa di sapere come andrà a finire. Dice che la ricetta se l’è fatta dare dlala sua amica Marina, trentina e quindi capace di fare questo piatta, e che l’ha chiamata tante volte per farsi spiegare tutto. Ovviamente lo sfidante non può essere che un cuoco trentino, ed ecco quindi Gregor Wenter.

La cosa strana è che Gregor ne fa una rielaborazione, mentre Annina si attiene alla ricetta tradizionale che le ha dato Marina, ossia avviene il contrario di quanto si fa di solito. Annina usa mezzo chilo di pane tagliato a pezzetti piccoli e ammollato in  mezzo litro di latte caldo, 300 gr di speck, 100 gr di asiago, 50 gr parmigiano, uno scalogno,1 uovo, sale, pepe, prezzemolo, erba cipollina e brodo per cuocere.

Gregor invece usa un formaggio acidito e ben 4 uova, e anche del burro dove fa rosolare la cipolla. Usa inoltre la farina, le erbette e la verza. Insomma ingredienti diversi, con Annina che osserva come il piatto dell’avversario sia pesante. Annina una volta che il pane è ammollato nel latte, fa rosolare lo scalogno in padella con il grasso dello speck, poi aggiunge il tutto al pane (Gregor invece ci aggiunge anche le uova e le erbette), ci agiunge l’asiago tagliato a pezzetti, un uovo intero, il prezzemolo tritato, il grana, lo speck tagliato a pezzetti.

Si amalgama tutto e si formano delle polpette e si fanno cuocere nel brodo per circa 10-15 minuti. I piatti sono pronti, e …tocca quindi al giurato Claudio Lippi, che nel frattempo ha osservsto tutto, assaggiare ed esprimersi. Lo ha sorpreso che sia stata Annina che ha seguito la tradizione, e quindi anche come gusto, vince il piatto di Annina!

Adesso è il momento della ballerina Alessandra Spisni, come sempre introdotta dal suo ballo della mazurka. Oggi prepara l’ arrosto di tacchino farcito.Ecco gli ingredienti.

Alessandra inizia tritando gli odori, mentre Antonella in una ciotola mette la carne macinata di maiale, un uovo, sale, pepe e la noce moscata e amalgama il tutto, poi si aggiungono gli spinaci lessati e tritati e si mischia ancora tutto mentre si balla il ciupy ciu.  Adesso si prende un foglio di carta forno,  si spennella col burro, si aggiungono le verdure tritate a pezzetti, un paio di spicchi di aglio, si mettono sopra le fette di tacchino, sopra delle fette di prosciutto cotto e ancora il composto fatto nella ciotola.

Si aggiunge la salvia e il rosmarono, si  chiude il tutto arrotolando la carta forno come se fosse un involtino, si avvolge tutto nella carta stagnola e si inforna a 180° per un’ora. Si lascia raffreddare e poi si taglia a fette, si mettono in una pirofila, sopra si mettono dei fiocchetti di burro e si mette il tutto in forno a scaldare e …buon appetito!

Ed ora cucina Antonella, raggiungendo Casa Clerici, dove oggi prepara un cartoccio di spaghetti di kamut con torro e porri. Ecco gli ingredienti.

Per prima cosa si mettono a bollire gli spaghetti di kamut, nel frattempo si fa scaldare un pochino di olio in una padella antiaderente e si mettomo a stufare i porri tagliati a piccole rondelle, e una volta che è stufato si aggiunge il tonno fresco tagliato a piccoli cubetti. Si aggiunge un pochino di brodo vegetale e si lascia cuocere per qualche minuto, poi si mette un pizzico di sale e di pepe e un po’ di salsa di soia si amalgama bene tutto e poi una volta cotti si aggiungono gli spaghetti.

Si manteca bene tutto e poi si mette in dei cartocci fatti con carta forno, si chiudono con lo spago, si mettono in una pirofila e si infornano a 200° per 5 minuti. E buon appetito!

Si impaitta mettono come porzione ciascun cartoccio.

Gioco della lotteria: vengono assegnati 3 mila euro con il cucchiaio e 4 mila euro con la frusta. Alla ruota della fortuna esce la mezzaluna, quindi nessun premio aggiuntivo. C’è però un piccolo giallo, perchè una volta girata la ruota dopo che ha rallentato e dovrebbe fermarsi, anzichè farlo va all’indietro di qualche postazione. Anche Antonella se ne accorge, e precisa come non l’abbia toccata. Un malfunzionamento sicuramente, perchè di suo la ruota non dovrebbe andare all’indietro.

Infine la gara dei cuochi, che vede oggi protagonisti nel pomodoro Ivano Ricchebono e nel peperone Cristian Bertol. Come ogni inizio settimana con loro ci sono due nuovi concorrenti, che sono Mario TrevisanSilvia Bastianelli.

Silvia è marchigiana, di Ancona, ha 26 anni ed è studentessa di lingue. Per arrotondare fa anche l’istruttrice di nuoto per i bambini. E’ single, ama viaggiare, e cerca un uomo geloso. Quando ha fatto il provino ha detto espressamente che avrebbe voluto conoscere Cristian, perchè le piace. Ed ora eccoli insieme ai fornelli. Antonella le chiede se sta bene, lei dice di sì e che lo trova simpatico e sorride sempre. Lui ride, è imbarazzato, dice non è fidanzato e il problema è che è molto carina.

Mario invece è di Mira, vicino a Venezia, è pensionato, era dipendente di un’azienda elettrica dove ha lavorato ben 35 anni, e vive in campagna con suo fratello Alessandro, di sette anni più giovane, ed entrambi sono single, sono due zitelloni. E con un po’ di sfottò tra i cuochi, con Ivano e Cristian che si punzecchiano, si arriva al termine della gara.E Silvia continua a manifestare interesse per Cristian, tanto che quando Antonella cerca di farla desistere, lei ribatte che non è bello ciò che è bello ma ciò che piace.

Scopriamo anche che Cristian ha già imparato il numero di cellulare di Silvia… A vincere è la squadra del peperone, aggiudicandosi le, preferenze del pubblico che vota tranite le palette.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–
UnDueTre.com è anche su Facebook!
Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina
———————————————————————————————————————–