La prova del cuoco – Puntata del 12/12/2011 – Alessandra Spisni, Anna Moroni contro Martino Scarpa e tante ricette.

Puntualissima ecco la sigla che introduce Antonella per iniziare la nuova settimana del ‘cuoco’. Subito raggiunge il maestro Andrea, parlano del fine settimana, e Antonella dice ha fatto un weekend romantico a Sorrento, qualche battuta e poi si inzia, come sempre il lunedì con l’estrazione dei primi numeri del biglietto della lotteria che vince 100mila euro (il cui numero e serie trovate in fondo al post).

Si parte con ‘Anna contro tutti‘ e questa volta Annina decide di sfidare Martino Scarpa, su un suo piatto forte, ossia i bigoli, che non sono altro degli spaghetti classici, ma più grandi. E’ un piatto tradizionale, di magro, che si fa nella tradizione nel giorno della vigilia di Natale, almeno a Venezia, mentre Annina dice a Gubbio la tradizione è mangiare la pasta con le noci.

Cipolla bianca e sarde sotto sale, dice Martino sono gli ingredienti per il sugo della pasta. Annina li fa a modo suo e al sugo ci aggiunge dlel’uvetta siciliana e usa le acciughe al posto delle sarde, inoltre usa del pangrattato e anche una salsa di broccoli siciliani, mentre Martino usa la zucca. E iniziano a bisticciare, perchè Martino le dice che lei sta facendo un pasticcio e non i veri bigoli tradizionali.

A questo punto Antonella chiede ad Annina se ha mai mangiato i veri bigoli veneti, Annina dice ovviamente di sì che era stata proprio nel ristorante di Martino e aveva conosciuto la moglie, che è deliziosa, e anche la suocera, che definisce meno deliziosa. Li aveva poi mangiati anche quando vennero qualche anno fa i concorrenti del campanile che li avevano fatti.

E’ il momento del giudizio di Claudio Lippi che, dopo aver assaggiato, sottilnea come il piatto di Martino sia la tradizione mentre quello di Annina una rivisitazione molto a modo suo. E decide di far vincere proprio la rivitazione di Anna, pur rispettando la tradizione.

Ora tutti …dalla ballerina Alessandra Spisni che, dopo aver ballato la mazurka come sempre, si prepara a riproporre il piatto con cui nell’ormai lontano 2008 debuttò a ‘La prova del cuoco’, ossia i balanzoni conditi con salsiccia e mascarpone. Ecco gli ingredienti.

In una padella antiaderente… subito si fa sciogliere una noce di burro, si mette uno spicchio di aglio e gli spinaci precedentemente lessati, si sala leggermente, una bella grattatina di noce moscata e qualche  fogliolina di basilico. Si lascia rosolare qualche minuto poi si mette sulla spianatoia, si aggiunge la mortadella a pezzetti e con la mezzaluna si taglia finemente tutto.

In una terrina adesso si mette la ricotta, il formaggio grattugiato e un uovo e si amalgama il tutto, si incorpora il composto di spinaci e ricotta e si amalgama tutto ottenendo così il composto per i balzoni. Balzoni che non sono altro della pasta verde, fatta nel classico modo con l’aggiunta della noce moscata. La sfoglia va tirata abbastanza grossa, si taglia ricavando i balzoni e si riempiono con il composto appena fatto.

Si passa a preparare il condimento, facendo sempre sciogliere una noce di burro in padella antiaderente, si aggiunge la salsiccia sbriciolata, si lascia cuocere bene, poi si sfuma con il vino bianco, si aggiunge un pochino di acqua, si lascia cuocere una decina di minuti  e per ultimo si mette il mascarpone, si amalgama bene e si lascia cuocere qualche minuto. Si fanno cuocere i balzoni, si scolano, si condiscono con il condimento di salsiccia e mascarpone e …buon appetito!

E’ il momento adesso di cucinare di Antonella, nel suo spazio di Casa Clerici. Propone un aricetta natalizia, ossia il pollo allo spumante. Ecco gli ingredienti.

Si inizia mettendo a bagno i funghi secchi in un recipiente con acqua calda. In una padella mettiamo il burro, un goccio di olio, uno spicchio di aglio, la salvia, facciamo scaldare il tutto e poi aggiungiamo a rosolare i petti di pollo che prima infariniamo. Poi si sfuma con metà dello spumante, saliamo, aggiungiamo i funghi secchi strizzati e tagliati a pezzettini, copriamo col coperchio e lasciamo cuocere per almeno dieci minuti.

Una volta cotto, si impiatta mettendo sul piatto da portata una fetta di pollo con sopra una fetta di prosciutto crudo. Intanto nel fondo di cottura rimasto mettiamo l’altra metà dello spumante, un pochino di pepe e lasciamo cuocere per qualche minuto, alla fine aggiungiamo il mascaropone e formiamo così una cremina che poi versiamo sui petti di pollo. E…buon appetito!

Gioco della lotteria: vengono assegnati 30 mila euro con la forchetta e  4 mila euro con la frusta. Alla ruota della fortuna esce la frusta. La concorrente col simbolo abbinato va al gioco degli scolapasta. E indovina dove sono nascoste le tagliatelle, vincendo 93 mila euro!

Infine la gara dei cuochi, che vede oggi nel pomodoro Ivano Ricchebono e nel peperone Gregor Wenter. Con loro due nuovi concorrenti che come al solito resteranno in gara fino a venerdì quando si contenderanno i 5 mila euro in palio, e sono  Martina Bovini e Fabio Bellando.

Martina ha 27 anni, originaria di Genova dove è nata, ma dlal’età di 14 anni si è trasferita con la famiglia in Sicilia, a Ragusa, dove vive tuttora. Martina fa l’arbitro di calcio, ha iniziato nove anni fa e da tre anni arbitra in serie D. E’ fidanzata con un calciatore, che ha conosciuto proprio lavorando e racconta come recentemente lo ha arbitrato, ammonendolo persino. Fabio invece è nato a Torino, ma da 15 anni vive a Cuneo, è sposato da 5 anni e precedentemente ha convissuto per sei anni, ha fatto il calciatore, ed è un super tifoso del Torino.

Si arriva così al termine della gara, che vede, con il 62% di rpeferenze del pubblico, vincere la squadra del peperone.  Il biglietto della lotteria estratto che si aggiudica i 100mila euro messi in palio dlala lotteria Italia è

M 223864

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–