Striscia la notizia – Puntata del 19/12/2011 – Indagini sulla sicurezza dei giocattoli orientali; Edoardo Stoppa si reca al parlamento europeo.

Striscia la notizia non accetta il silenzio, e porta alla ribalta anche temi e indagini su cui altri taccioni.  E questa sera Babbo Natale ha chiesto aiuto all’inviato Valerio Staffelli per testare la sicurezza dei giocattoli. Staffelli ha quindi acquistato alcuni regali in diversi negozi orientali d’Italia, a prezzi vantaggiosi, per poi farli testare dall’Istituto Italiano di Sicurezza dei Giocattoli. È emerso che oltre il 90% dei prodotti analizzati non è conforme alle normative in vigore per la presenza di sostanze nocive per i bambini. Anche Jimmy Ghione è intervenuto: si è recato da un rivenditore cinese di Roma per chiedere spiegazioni, ottenendo solamente di essere respinto a colpi di borsetta.

Inoltre Edoardo Stoppa, accompagnato… dall’on. Andrea Zanoni, è volato a Bruxelles per presentare un’interrogazione al Parlamento Europeo sul canile lager Green Hill di Montichiari (BS). Secondo Zanoni, poiché l’allevamento bresciano viola le norme stabilite dalla direttiva europea sul benessere degli animali, è necessario che la Commissione Europea venga a conoscenza della situazione e intervenga per riportare la legalità. A Bruxelles, Stoppa, Zanoni e Toby, un cucciolo di beagle salvato da un altro lager, depositano la mozione con la richiesta urgente di chiusura di Green Hill.