Magazine – Mara Venier delusa per l’esclusione dal Capodanno di Rai1; il Trio Medusa tra Dandini e Cabello; Vanzina difende i cinepanettoni; Marcella Bella tra Malgioglio e i cubani (video).

  • Marcella Bella canta con Malgioglio, ma balla con i cubani – Musica da Tgcom

  • Vanzina [sceneggiatore] difende Vacanze di Natale a Cortina: “il nostro è un film difficile” – Cinema da AdnKronos

“Gli incassi di un film vanno giudicati alla fine, e poi e’ una gran cafonata. Ci sono film carini e altri meno”. “Il nostro e’ un film difficile da fare, ma e’ onesto, e sono contento di essere risalito a bordo dopo 10 anni perche’ e’ molto stimolante, per chi fa il nostro lavoro, raccontare l’Italia di questi tempi e in un periodo, come quello di Natale, in cui tutti vanno al cinema. Poi per la prima volta, la crisi entra nel cinepanettone […] aspetterei un po’ prima di decretare la morte del cinepanettone. E poi non facciamo troppa sociologia, perche’ in momenti di crisi la commedia aiuta a farci sorridere. E poi che volete? La crisi la deve superare Monti, non certo noi!”

  • Il Trio Medusa diviso tra Dandini e Cabello – Spettacolo da L’Unità

Dovete scegliere da chi andare: la Cabello o la Dandini?
Dipende da quello che ti propongono, dal programma, non dal conduttore.
Allora la differenza tra le due?
È bello avere a che fare con donne, hanno un taglio diverso da un staff tutto maschile. E siamo orgogliosi di essere in un programma senza donne succinte o con il tacco alto, che non usano il corpo per fare ascolti: non è dettaglio in tv. Sui testi Serena ha un piglio più sociale, Vittoria è più attenta alle curiosità.

  • Capodanno a casa per Mara Venier: “sono rimasta male” –  Spettacolo da TgCom

Mara Venier su Radio Monte Carlo dell‘Alfonso Signorini Show spiega che non farà più il programma di Rai Uno “La notte del capodanno” che avrebbe dovuto condurre da Courmayeur con Pino Insegno: “Mi hanno fatto fuori, sono spariti tutti. Questo è un vero giallo, lo farà Carlo Conti. Siamo tutti rimasti molto male. Pino Insegno aveva rinunciato a serate, io avevo già i vestiti pronti fatti da Richmond, che ora dovrò pagare perchè non li uso più”.

  • Tom Cruise: 50 anni e non sentirli – Cinema da Ansa 

Tom Cruise, a pochi mesi dai 50 anni, che compira’ a luglio, torna dopo qualche anno opaco fra i protagonisti della stagione cinematografica, con Mission:Impossible -Protocollo Fantasma di Brad Bird (in sala in Italia dal 27 e il musical Rock of Ages di Adam Shankman, nella prima parte del 2012 e la detective story One shot di Cristopher McQuarrie, entro la fine dell’anno. Nel 2013 invece diventera’ eroe da fumetto con due film tratti da famose graphic novel ambientate nel futuro.