La prova del cuoco – Puntata del 23/12/2011 – Tanti consigli e ricette in vista del Natale.

Avvolta da un turbinio di fiocchi di neve, Antonella porta anche quest’oggi il calore del Natale nelle case degli italiani. “Tutta d’oro!”, osserva il maestro, Antonello si giustifica: “oro, come l’albero di Natale, domani non ci vediamo… quindi festeggiamo oggi“. La conduttrice ricorda anche l’appuntamento con Ti lascio una canzone… di Natale, in onda questa sera su Raiuno. Ma è tempo di cacciare… il cuoco!

Napoli vs Cagliari, ovvero Gaetano, ristoratore di Torre del Greco, vs Giovanni, cagliaritano. Prima semifinale, quest’oggi, uno passa ed arriva in finale, l’altro se ne torna a casa. A giudicare Nicola Santini e ‘l’adorata‘ Paola Ricas. Ciascun cuoco illustra le proprie ricette, tra queste un ‘rotolino dalla parte dorata‘, Santini propone: “tutto dorato oggi, ti chiamerò dorata Clerici, anzichè adorata…“.

Antonella, inoltre, annuncia il ritorno degli ‘orrori!!!‘ di Santini. La preparazione dei piatti ‘fila liscia‘: Antonella indaga la vita privata di ciascun cuoco, racconta le mirabolanti gesta (in cucina) di ciascun uomo e degli straordinari ristoranti che ciascuno è riuscito a tirar su. I giudici assistono interessati.

Eliminazione diretta. Tra Gaetano e Giovanni chi approderà alla finale del 13 gennaio? Per Nicola Santini, a passare il turno è Giovanni (“mi sono concentrato sulla gestione dei vuoti“); per Paola Ricas è Gaetano. Il pubblico sarà determinante. La platea preferisce Gaetano Costa, che, quindi, passa il turno.

Voliamo da Alessandra Spisni, la quale, leggiadra ed entusiasta, danza sulle note della sua mazurka. Quest’oggi, Alessandra preparerà…l’abc della cucina bolognese“, i tortellini che, come racconta la cuoca, in questo periodo, dalle sue parti, vengono prodotti ‘a quintali‘. Gli ingredienti dei Tortellini in brodo.

Cominciamo con lo sciogliere in una pentola il burro, nel quale tuffiamo la carne. Saliamo la carne, la lasciamo rosolare da entrambe le parti, poi aggiungiamo il vino bianco e una volta sfumato  lasciamo cuocere per  mezz’ora. Una volta cotta tritiamo la carne, aggiungendo, mortadella, prosciutto crudo, uovo e parmigiano, ed otteniamo una volta frullato il tutto una sorta di patè. Antonella si lancia nell’assaggio, Santini non si trattiene: “è orribile!!!”, la Spisni intima: “stai attento a dire orribile alla mortazza, che qui c’ho il mattarello!“.

Alessandra stende la sfoglia per i tortellini, che saranno farciti con il ripieno preparato. Tuffiamo i tortellini nel brodo rigorosamente di carne  e serviamo. Ma è già tempo di orrori!

Ora Nicola Santini parla del Natale, consigliando elementi tricolori per apparecchiare la tavola delle feste, visto che sono gli ultimi giorni per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Immancabili poi gli orrori natalizi. Eccoli, con Anto che orgogliosa dice di farli rigorosamente tutti.

Eccoli dal meno orribile al più orribile.

  • scritte con la neve spray con le finestre che poi si rovinano e colano tutte entro il 6 gennaio
  • pupazzetto animato di Babbo Natale che inizia a parlare quando passa qualcuno
  • gancetto con la miniatura di babbo Natale che si arrampica usato come fermatovaglioli
  • le musichette natalizie a palla dal mattino presto alla sera tardi
  • la candele rosse modello cero gigante messe a centro tavola

Adesso tutti a Casa Clerici, con Antonella che prepara l’insalata di pesce imperiale. Dapprima ecco gli ingredienti.

Iniziamo a mettere le due uova in un pentolino con acqua fredda, portiamo a bollore e lasciamo cuocere otto minuti, poi si passano in abbondante acqua fredda e si sbucciano. Nel frattempo si lessano anche i gamberi già puliti e sgusciati. Si taglia a pezzetti il salmone e il sedano, li mettiamo in una ciotola e condiamo con sale, pepe, la scorza di un limone grattugiata  e il succo di un limone. Si aggiungono i gamberetti lessati, aggiungiamo un goccio di olio e lo yogurt. Infine un po’ di erba cipollina, si amalgama tutto e si impiatta accopagnando con le uova sode tagliate a pezzetti. Buon appetito!

 

Gioco della lotteria: ULTIMO giorno del gioco giornaliero. La lotteria torna poi il 6 gennaio con l’appuntamento in prime time e l’estrazione dei premi. Vengono assegnati 8 mila euro con la forchetta e  5 mila euro con il cucchiaio. Alla ruota della fortuna esce la mezzaluna, quindi nessun premio aggiuntivo e il jackpot rimasto andrà in palio nei premi del 6 gennaio.

Infine la gara dei cuochi, che vede nel pomodoro Martino Scarpa  e nel peperone Marco Bottega. Con loro i concorrenti che oggi si contendono i 5 mila euro in palio, che sono Stefano Banfi e Clotilde Altobelli. Subito Antonella  dice che ieri è nato Tommaso, il figlio di GianPiero Fava. Stefano, che fa il giocattolaio, ha portato un regalo per Anto che scarta subito: la targa del club del fornello. E Antonella nominata presidente del clob, vuole sapere tutti i pettegolezzi che questi ragazzi si dicono durante le loro rimpatriate.

Clotilde invece racconta della sua passione per il ballo, il canto e in generale del chiasso, le piacciono le feste e i posti dove ci sono tante persone. Stefano racconta del suo lavoro di rappresentante di giocattoli, dicendo che il massimo del suo lavoro è nel periodo che va da settembre fino a circa metà dicembre, mentre poi adesso appena terminato il giorno di Natale inizia il periodo di lavoro per il Carnevale. Clotilde porta invece un rwgalo per Maelle, una bellissima sciarpa rosa fatta da lei.

Siamo a fine gara e Paola Ricas assaggia le due proposte e decide di dare un giudizio molto secco e anche molto severo assegnando 5 punti al pomodoro e nessuno al peperone. Un punteggio che lascia senza parole visto che lascia intendere che se così fosse vero ci sarebbero in trasmissione cuochi scarsi visto che non meritano nper quello che hanno proposto. Ma sappiamo che così non è, per fortuna sono solo voti ‘fantasiosi’ della signora Ricas. Onore comunque a Stefano che si aggiudica i 5 mila euro in palio.

Domani, vigilia di Natale, la prova del cuoco non va in onda. L’appuntamento è quindi per lunedì 26 dicembre.


Buon Natale a tutti!

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–