Benedetta Parodi costretta (?) a promuovere L’Isola dei Famosi a La7. Lo strapotere di Magnolia a ‘I menu di Benedetta’.

E’ rimasta ‘senza fornelli‘ (era il titolo del menù proposto), quest’oggi, ma, forse, rischia di rimanere anche senza telecamere, ora che il cognato, Giorgio Gori, ha lasciato la poltrona da dirigente di Magnolia, la casa di produzione del suo nuovo programma culinario, I menù di Benedetta. “Le feste sono finite, dobbiamo metterci un po’ a regime, soprattutto io…“, determinata ed insofferente, Benedetta Parodi ha ammesso, nella puntata trasmessa da La7 quest’oggi, di essersi stufata di stare ai fornelli: ”sono un po’ stufa di cucinare, di stare ai fornelli, a fare piatti buoni ma elaborati, allora l’idea di oggi è di cucinare poco…“. Ma se, quella simpaticona di Benedetta, intende limitare il suo soggiorno in cucina, di certo vorrà prolungare quello a La7 e soprattutto a Magnolia, e per riuscirci sa di dover permettere agli artisti che militano all’interno della stessa casa di produzione di smarkettare (di questo si tratta) selvaggiamente i loro prodotti.

Enzo Miccio con Shopping Night su Realtime, gli chef Cracco e Barbieri di MasterChef su Cielo, Benedetta Mazzini, conduttrice di Africa Benedetta su Rai5Tata Lucia, protagonista di Sos Tata e, per ultimo Nicola Savino. Spetterà a quest’ultimo sostituire Simona Ventura alla conduzione de L’Isola dei famosi, il programma di Rai2 prodotto, guarda caso, da Magnolia. Se, nei casi succitati, l’intento promozionale dell’ospitata era stato ‘camuffato‘ con cortesi scambi di battute e doni, quest’oggi il tutto è stato compiuto con disarmante fragore. Ingresso trionfale sulle note della storica sigla dell’Isola dei famosi, innumerevoli riferimenti ed, infine, l’invito accorato di Savino e Parodi a seguire dal 24 gennaio il reality, su Raidue dalle 21:10: “tutti lì!“, raccomandava la Parodi, come dire: ‘guardatevi La7 solo al mezzogiorno, poi girate pure sulla Rai‘; ed il rispetto per la rete? L’inerzia de La7 di fronte a tale spettacolo irrispettoso, come si giustifica?