La prova del cuoco – Puntata del 10/01/2012 – Tra ‘Chi batterà lo chef?’ e la gara dei cuochi tante ricette e consigli.

Dopo la sigla, puntualissima alle 12, Antonella saluta il pubblico e subito raggiunge Marco Parizzi per la sfida di ‘Chi batterà lo chef?’. Antonella sottolinea come oggi ci siano ben 6mila euro in palio, il bottino più alto mai avuto per la sfida, il che significa che Marco è molto bravo ed è difficile da battere.

Oggi provano a superarlo  due amici, due ingegneri e compagni universitari di Perugia, Gialai e Carlo, che hanno portato come ingredienti: pomodorini, melanzane, pistacchi, spezie, pollo, cipolla, aglio, noci, zafferano. Heinz, che poi dovrà giudicare la gara, come ingrediente a sorpresa consegna un ingrediente tutto italiano: la cicoria. Pollo alla persiana è il titolo del piatto che propongono gli sfidanti, mentre Parizzi, con tutti gli stessi prodotti, propone il pollo al suo modo. Antonella inizia a parlare con gli sfidanti che raccontano della loro amicizia, di come si sono conosciuti e parlano anche dei loro studi.

Gialai parla poi delle sue origini persiane. Antonella è affascinata e resta molto tempo da loro, Parizzi poi la reclama e questa volta ammette che ha ragione perchè ha dedicato ben più tempo agli sfidanti, una cosa comunque normale. Siamo a fine gara, i piatti vengono sistemati, ed entra Heinz Beck che, come sempre, assaggia senza sapere chi li ha fatti e decide che a vincere è… il piatto n.2, ancora quello preparato dallo chef. Del piatto degli sfidanti dice non gli è piaciuto lo zafferano sopra che ha trovato esagerato, anche se poi Gialai spiega che in Persia è tradizione preparare il piatto così.

Adesso tutti da Anna Moroni, pronta  per il suo tradizionale dolce della piccola pasticceria casalinga di nonna Anna. Si tratta stavolta del cake al passito di mele.  Ecco gli ingredienti.

Iniziamo a rompere le uova e a mettere gli albumi in una terrina e i tuorli in un’altra, aggiungendo alla ciotola dei rossi lo zucchero (260 gr), si inizia ad amalgare il tutto con la frusta elettrica, si aggiunge il burro (100 gr) e si continua ad amalgamare. A questo punto aggiunge il vino passito, amalgama bene, aggiunge le mandorle (100 gr) con la buccia, si aggiunge un pizzico di sale, la farina (125 gr), la fecola di patate (125 gr) e mezza bustina di lievito per dolci e si amalgama tutto. Intanto Antonella monta a neve gli albumi dopo averci aggiunto un pizzico di zucchero a velo e li incorporiamo nella ciotola con tutto l’altro composto.

Si amalgama bene e mettiamo tutto in uno stampo da pluncake da 28 cm precedentemente imburrato. Mettiamo sopra le mele sbucciate e tagliate a fettine sottili, inforniamo a 180° per 45-50 minuti, facendo poi la prova stecchino. Spolveriamo poi di zucchero a velo e…buon appetito!

‘L’appetito vien mangiando‘ introduce ora il maestro di cucina che anche oggi è Sergio Barzetti. Questa volta prepara i mondeghili o polpette di carne alla milanese. Ecco gli ingredienti.

La prima cosa da fare è quella di prendere i vari tipi di carne (dal vitello, al cappello del prete, brasato, ecc) metterle nel mixer con qualche verdura di cottura come ad esempio delle carote lesse, si aggiunge poi della mortadella col pistacchio, un po’ di pangrattato, un uovo, un po’ di noce moscata e del pane raffermo ammollato nel latte senza la crosta, un po’ di prezzemolo e un pizzico di sale e tritiamo tutto molto finemente. Mettiamo il composto in una terrina e ci aggiungiamo le patate lessate e schiacciate e amalgamiamo tutto bene.

Formiamo una specie di filoncino rotondo, che tagliamo poi a fettine e con le mani diamo la forma di polpette. Le passiamo nel pangrattato e le cuociamo due minuti per lato nel burro chiarificato (spiegato già molte volte) con dentro anche qualche foglia di salvia.Si servono magari con qualche decorazione con pezzetti di verdure lessata per far contenti i bambini e …buon appetito!

Torna ora Christian Milone con i suoi panini. Come sempre introdotto dalla musichetta di Happy days è pronto per proporci altri tre tipi di panini.

1° panino: salsa tonnata, mortadella, auricchio, radicchio – Si taglia il pane caldo a metà, spalmiamo da una parte la salsa tonnata, mettiamo sopra una fetta di mortadella, qualche pezzetto di auricchio, di provolone e di radicchio. Lo chiudiamo ed è pronto, senza bisogno di scaldarlo. Antonella e Marco Di Buono assaggiano.

2° panino: carpaccio di cervo fumè, salsa quattro formaggi, zucchinegrigliate e porcini –  tagliamo il pane caldo a metà, spalmiamo da una parte la crema ai formaggi, mettiano qualche zucchina grigliata, pezzetti di cervo fumè, un paio di pezzetti di porcini,chiudiamo e inforniamo a scaldare.

3° panino: speck, taleggio e crema di zucca – tagliamo sempre il pane a metà, spalmiamo la crema di zucca, mettiamo sopra delle fette di speck e il taleggio a pezzetti e un pochino di radicchio. Chiudiamo, scaldiamo in forno e buon appetito Antonella, che mangia per bene e chiude con ‘Chic non sono mai stata, ma nemmeno così sbudriosa, guarda che roba. Basta Anto datti un contegno’, mentre si toglie il tovagliolo…

Infine la gara dei cuochi che vede oggi nel pomodoro Cesare Marretti e nel peperone Renato Salvatori. Con loro i due concorrenti al secondo giorno di gara, ossia Jacopo Manetti e Marilù Baldari. Cesare si è tagliato i capelli corti, dice lo ha fatto per Anto visto che gli piaccion gli uomini con i capelli corti. Non è così, sottolinea Anto dicendo come le piacciano gli uomini ordinati. E si ricorda come Cesare sia stato il cuoco il cui piatto dello speciale lotteria di venerdì sera, ossia le polpette al sugo, sia stato quello più votato dal televoto.

E tra una battuta e l’altra si arriva celermente al termine della gara, che vede vincere anche oggi la squadra del peperone, con il 53% di voti.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–