Centovetrine in prima serata il 22, il 29 gennaio e il 5 febbraio. Un bacio tra Carol ed Emmanuel, potrebbe essere l’ultimo. Il web protesta, Mediaset impassibile.

Il bacio tra Carol ed Emmanuel, potrebbe essere l’ultimo. E’ questa la paura di fan ed addetti ai lavori che, domenica 22 gennaio, assisteranno trepridanti allo sbarco in prima serata di Centovetrine, la seguitissima soap di Canale 5 che rischia di scomparire dai teleschermi nostrani. Come prontamente vi documentammo, la produzione della serie è stata sospesa, o meglio, ‘chiusa‘. Nessun eufemismo, infatti, potrà addolcire la pillola agli oltre 300 “lavoratori di Centovetrine” che, dopo “11 anni e oltre 2.500 puntate”, non si sono visti rinnovare i contratti. Piersilvio Berlusconi, confermando la discendenza dall’onnipotente padre, si è mostrato, al momento, del tutto indifferente alle proteste legittime e pienamente condivisibili dei succitati “lavoratori di Centovetrine”, i quali non si capacitano e ritengono immotivata la decisione dei vertici Mediaset:la scelta di chiudere ‘Centovetrine’ ci sembra assurda considerando che il gradimento del pubblico e’ confermato, quotidianamente, dagli ascolti, che sono alla base di qualsiasi televisione commerciale”. Giacché l’unico mezzo a disposizione dei lavoratori resta l’audience, l’affetto immutato del pubblico, e poiché l’unico modo per rivolgersi ad esso, senza filtri, come Santoro insegna, è la rete, proprio sul web interpreti e fan si sono uniti, nell’intento di alimentare un passaparola che possa garantire il successo del debutto in prima serata.

Sarà difficile farcela laddove Bonolis, con Il senso della vita, Barbara D’Urso, con Stasera che sera!, e Pietro Valsecchi, con Distretto di Polizia 11, hanno fallito, ma la soap opera made Torino può contare su un pubblico affezionato, che segue le romantiche vicende dei protagonisti da oltre un decennio, oltre che su aspettative certamente modeste (basterà che la soap conservi l’audience quotidiana per soddisfarle). In attesa di documentarvi il temutissimo responso dell’Auditel, vi riportiamo alcune indiscrezioni raccolte sulla rete riguardanti gli appuntamenti in prima serata:

Michele D’Anca, tra gli attori dello sceneggiato, spiega che, ciascun appuntamento di prima serata, abbraccerà 8 episodi, inoltre, essi saranno legati, dal punto di vista narrativo, a quelle trasmesse in daytime ed introdotte da riassunti degli episodi precedenti. Su quanto accadrà, vi informeremo nei prossimi giorni.

Rita Dalla Chiesa ha fatto sapere su Twitter: “Comincio lunedì 9 da Forum a parlarne. Bisogna che la rete e le altre trasmissioni vi supportino in modo continuo“; il ‘popolo di Centovetrine’ ha fatto la sua parte distribuendo volantini ed alimentando il passa parola, ma… basterà tutto questo, o il destino di Sentieri sarà anche quello della soap di Canale 5?