La prova del cuoco – Puntata del 16/01/2012 – La rivincita di Cristian Bertol contro Anna Moroni, ricetta di Sergio Barzetti e…

Puntualissima, ecco la sigla, l’ingresso di Antonella, che saluta il pubblico e raggiunge il maestro di canto Andrea per qualche battuta con lui. Si parte poi da Anna Moroni e dal suo ‘Anna contro tutti che dopo 18 sfide in cui ha vinto 9 volte, perso 8 e pareggiata una proprio con Anto, ora vede scendere in campo Cristian Bertol che vuole la rivincita dopo la sfida che perse contro Annina lo scorso 12 settembre.

Il piatto del contendere di questa volta è il gulash, un piatto trentino in cui lui è sicuramente avvantaggiato. Annina lo prepara usando 1kg di muscolo di manzo, 600 gr di cipolla, vino rosso, aglio, paprika dolce e piccante, semi di cumino e sale. Anna poi lo accompagna con le patate. Critsian tra gli ingredienti usa anche trito di sedano carota e cipolla, olio extravergine, farina e carne macinata di manzo, non usando il muscolo e senza tutti gli aromi di Annina.

Per lui si fa con la carne di maiale, assolutamente no con quella di manzo che usa Annina. Lei ribatte che lui fa spezzatini,mica il gulash, e inizian a battibeccare. Si arriva così al termine dela sfida, Lippi assaggia tra le risate generali e con qualche siparietto, poi inizia a parlare dicendo che trattandosi di rivincita e inizia a fare qualche considerazione.

Anna lo interrompe dicendo di sbrigarsi e venire al dunque ed ecco che allora lui decide che vince ancora Annina.

Ed ora…l’appetito vien mangiando‘ introduce il maestro in cucina di oggi, ovvero Sergio Barzetti che prepara una ricetta molto semplice ma molto gustosa, ossia gli gnocchi di semolino alle verdure.Ecco gli ingredienti.

Mettiamo in un pentolino a scladare il latte, aggiungiamo una foglia di alloro, un pizzico di sale e un pochino di noce moscata, aromatizziamo anche con un pochino di finocchietto tagliuzzato, e quando bolle a pioggia aggiungiamo il semolino mescolando con la frusta e ottenendo così un composto omogeneo.

Capiamo quando è cotto quando il composto si stacca dai bordi della pentola. Adesso Sergio inizia a tagliare finemente le varie verdure (in alternativa si possono grattugiare) ,e le mettiamo a rosolare in una padella antiaderente (aggiungendo nell’ordine con qualche minuto da un ingrediente all’altro porro, topinambur, zucca, broccoli e infine i funghi) e si lascia cuocere bene tutto per qualche minuto senza salare.

Parte delle verdure poi si aggiunge nel pentolino dove c’è il semolino e si amalgama bene tutto, mettendoci a piacere anche un po’ di grana o altri formaggi e perchè no anche dei pezzetti di prosciutto. Formiamo ora i gnocchi usando la pallina dosatrice per il gelato (o in alternativa due cucchiai). Li mettiamo in una pirofila da forno ben imburrata, guarniamo con qualche fiocchetto di burro e spolveriamo con il  parmigiano e inforniamo a 180° per 7-8 minuti. Serviamo accompagnandoli con le verdure rimaste e …buon appetito!

Ci mancava pure un frate….infatti ecco Fra Michele Falzoni che prepara frico di verdure co polenta. La polenta l’ha già preparata visti i tempi moto ristretti, e mentre parla di lui taglia le verdure (melanzane, sedano, patate, carote, cipolle, pomodori, funghi champignon, peperoni e un po’ di zenzero) a pezzettini e le fa cuocere bene per circa 30 minuti nella padella wook. Si accompagnano alla polenta e buon appetito!

Velocissimamente, visto che si è in ritardo, Antonella raggiunge ‘Casa Clerici’ dove oggi prepara le omelette alla ricotta con pomodoro.

Mettiamo in una ciotola sei uova e le sbattiamo con 150 gr di ricotta setacciata, sale e pepe, amalgamiamo tutto e  intanto scaldiamo i pelati in una padella antiaderente con un po’ di olio, basilico, sale e pepe. Mettiamo quindi il composto della uova a cuocere in una padella antiaderente e una volta cotta da entrmabi i lati su metà mettiamo la salsa di pomodoro. Un’altra variante è metterci sopra o del prosciutto cotto o dei broccoli. Si chiude e …buon appetito!

Infine la gara dei cuochi che vede oggi nel pomodoro Gregor Wenter e nel peperone GianPiero Fava. Con loro i due nuovi concorrenti della settimana, che sono Pia Della Mora ed Elisa Franceschin. Pia è umbra anche se di origini friulane, ha sposato un siciliano e per il lavoro di suo marito che costruiva centrali elettriche i giro per il mondo ha viaggiato tanto e vissuto in tanti posti.

Ora è tornata a vivere nella sua Umbria, ha due figli maschi e due nipoti, più due nipotine acquisite. Elisa invece è veneta, della provincia di Padova, lavora in un bar alla matina e ogni tanto fa l’aiuto barman e si sta preparando per l’esame di accesso alla facoltà di dietista.

Si arriva così al termine della gara dove a vincere è la squadra del peperone, con ben il 75% di voti.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–