Centovetrine non chiude. Riprende la produzione a San Giusto Canavese.

Telecittà non chiude. I lavoratori degli studi di San Giusto Canavese avranno di che gioire, quest’oggi: la produzione di Centovetrine riprende, i contratti degli oltre 300 lavoratori impegnati nella seguitissima soap di Canale 5 sono stati rinnovati, ancora per un anno. Ad annunciarlo, in diretta televisiva, Rita Dalla Chiesa, la quale, a Forum, ospitava gli interpreti dello sceneggiato, con il fine di promozionarne il debutto in prima serata che, lo ricordiamo, avverrà domenica, alle 21:30 su Canale 5. “Comincio lunedì 9 da Forum a parlarne. Bisogna che la rete e le altre trasmissioni vi supportino in modo continuo”, aveva assicurato la conduttrice del tribunale di Canale 5 su Twitter, quest’oggi è toccato proprio a lei dare l’annuncio dell’avvenuto accordo tra i produttori ed i vertici Mediaset.

Un prodotto come Centovetrine, in questo momento, è un superlusso per una televisione commerciale. E’ vero che va bene ma ha costi altissimi per soli 20 minuti al giorno, insostenibili“, aveva dichiarato Pier Silvio Berlusconi, vice presidente di Mediaset, aggiungendo, “fiducioso“:I produttori ci devono venire incontro. Per questo mi sto impegnando in prima persona per riuscire a proseguire. E a questo punto posso dire che sono fiducioso“. Ciò è avvenuto e, adesso, i ‘lavoratori di Centovetrine’, così amano definirsi, potranno guardare con maggiore serenità al responso auditel di lunedì, a cui, sembrava fosse legata la sopravvivenza della soap.

I numeri di Centovetrine:  picchi di oltre il 36% di share e circa 5milioni e mezzo di telespettatori. E’ la trasmissione leader della fascia pomeridiana di Canale 5 e supera lo share della statunitense Beautiful. Sul pubblico giovane, femminile: il 27% delle donne comprese tra i 15 ed i 24 anni e oltre il 30% delle donne tra i 25 ed i 34 anni. 7 registi realizzano 6 puntate a settimana, oltre 2.500 gli episodi già trasmessi, circa 38.000 scene girate, oltre 55.000 minuti di messa in onda.

[Dati da La Stampa]