La prova del cuoco – Puntata del 07/02/2012 – Dolce di Anna Moroni, Sergio Barzetti, ‘Chi batterà lo chef?,i panini di Christian Milone.

Dopo la sigla, che si interrompe a metà per mancanza di diffusione e che continua a cantare Antonella con il pubblico, subito Anto ringrazia per i 3 milioni e passa di media del programma di ieri. Un dato eccezionale per una trasmissione del mezzogiorno, sottolinea. Qualche battuta con il maestro di canto Andrea, i saluti al pubblico e subito tutti da Marco Parizzi per la sfida di ‘Chi batterà lo chef?‘.

Antonella sottolinea come Marco fosse mancato la scorsa settimana quando lo ha sostituito Ivano Ricchebono, e che tutti pensavano fosse malato,ma eran tutte panzane, perchè è  tutto bello abbronzato ed è stato in vacanza in Tailandia. A sfidarlo oggi ci sono Bruno DeBlasi e Mauro Vicari, due eterni ragazzi amici liguri, uno di Alassio e l’altro di Albenga, che  hanno portato come ingredienti: timo, maggiorana, farina di ceci, pancetta dolce, aglio, gamberoni di Oneglia. L’ingredeinte a sorpresa consegnato da Heinz Beck che devono obbligatoriamente inserire nella ricetta è l’avocado.

Con tutti questi ingredienti gli sfidanti propongono la panissa con gamberi e pancetta agli aromi, mentre Marco propone il toast di gamberi cotti e crudi con pancetta. Si parla con i concorrenti che parlano della loro amicizia nata undici anni fa e del fatto che entrambi sono fidanzati ma molti anni ma non si sono ancora sposati. E parlano del loro lavoro visto che uno lavora in un ristorante di Alssio e l’altro è tra i gestori dei maggiori locali della movida nottura di Alassio e zone limitrofe.

Ed è il momento dell’assaggio dei piatti di Heinz che entra, vede… i piatti pronti senza sapere chi li ha fatti, assaggia e decreta che vince il piatto n.1, ossia quello dello chef. Troppo forte e brucciacchiato il bacon nel piatto degli sfidanti, sottolinea.

Ed ora ‘il ballo della casalinga‘ introduce Anna Moroni, pronta per il suo dolce della piccola pasticceria. Oggi prepara la crema rovesciata all’ananas. Iniziamo ovviamente con gli ingredienti.

Per prima cosa si tagliano a pezzettini le fette di ananas, e questo lo fa Anto, mentre Annina si dedica a preparare il caramello, poi in una ciotola poi mette tre uova intere e tre rossi, aggiungiamo lo zucchero (170 gr) e si frulla tutto col frullatore elettrico.

Ci aggiungiamo poi la farina (75 gr), il succo di ananas, 300 gr di latte e 300 gr di crema di latte ossia la panna fresca e si continua nel frattempo a frullare tutto bene ottenendo così il ripieno della crema. In uno stampo mettiamo il caramello, sopra alla base delle fette di ananas intere e ci versiamo sopra tutta la crema fatta. Lo cuociamo in forno a 180° per circa ben due ore mettendo lo stampino a cuocere a bagnomaria.

Adesso imburriamo bene una padella antiaderente e ci mettiamo a saltare le fette di ananas che abbiamo tagliato a pezzetti e ci aggiungiamo poi lo zucchero e lo zucchero di canna, facciamo caramellare un po’, poi ci aggiungiamo un pizzico di cannella e il rhum e si lascia cuocere un pochino in modo che evapori l’alcool e si insaporisca tutto. Una volta cotto il composto nello stampino lo scaravoltiamo nel piatto e guarniamo con l’ananas saltata in padella. Buon appetito!

‘L’appetito vien mangiando’ introduce Sergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi che, di poche parole, parte subito con la ricetta che oggi sono messicani di vitello con carote all’acqua gassata. Insomma, dal freddo polare di queste settimane andiamo nel caldo dei messicani, che ricordano ma solo di nome il Messico, stato molto caldo.

Si inizia preparando il ripieno mettendo in una ciotola il pane bianco tagliato a dadini e tostato in forno, in un’altra ciotola mettiamo un uovo intero, il latte, sale e pepe, noce moscata se piace, e si sbatte bene amalgamando col cucchiaio e poi mettiamo questo composto nella ciotola dove abbiamo messo il pane,mescoliamo bene e aggiungiamo poi la polpa di vitello macinata, il prezzemolo tritato, il parmigiano e di amalgama bene tutto.

Mettiamo questo composto su ogni fettina di vitello che poi chiudiamo come se fosse un pacchetto e li chiudiamo con lo spago. Le infariniamo bene e le mettiamo a rosolare in una padella con del burro chiarificato, poi deglassiamo col vino bianco, saliamo e pepiamo, copriamo e lasciamo cuocere almeno mezzora.

Si preparano ora le carote facendo sciogliere in una padella antiaderente un pochino di burro con uan foglia di alloro, si aggiungono le carote crude tagliate a fettine, ci aggiungiamo , un pizzico di sale e di zucchero, mettiamo due bicchieri di acqua gassata, copriamo e le lasciamo cuocere per 15 minuti. Si tagliano i messicani a pezzetti e si impiatta accompagnandoli alle carote. E buon appetito!


E ora è il momento di Christian Milone e dei suoi panini, di cui anche oggi ne propone tre nuovi. 1° panino: salsa tonnata, tacchino, uova sode e lattuga – pane tagliato a metà, spalmiamo la salsa tonnata, mettiamo sopra qualche fettina di tacchino, uova sode tagliate a fettine e la lattuga a pezzetti. Un goccio di olio, chiudiamo ed è pronto.

2° panino: pancetta affumicata, peperoni fritti e bufala – tagliamo il pane a metà, mettiamo qualche fetta di pancetta affumicata, qualche pezzo di peperone fritto e di mozzarella di bufala. Si chiude e inforniamo a scaldare. Antonella assaggia o meglio mangia e dice non si può continuare così che si ingrassa e si inizia a parlare di come smaltire (insinuando anche doppisensi su come smaltire). Si ride e si scherza.

3° panino: scarola con olive, cinghiale fumè – tagliamo il pane a metà e ci mettiamo della scarola cotta con le olive, pezzetti di cinghiale passati col fumè. chiudiamo e buon appetito!


Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Ivano Ricchebono e nel peperone Ambra Romani abbinati rispettivamente ai due concorrenti Ilenia Lombardi e Lauana Chiarenza.

Parte la gara, Ilenia racconta di come ha conosciuto quello che sarebbe diventato suo marito, si sono conosciuti in discoteca, e subito la prima sera che si sono conosciuti sono andati con amici nel suo appartamento al mare e sono rimasti a chicchierare fino alle otto di mattina e poi lui telefonando a sua madre le disse che era a casa della sua futura moglie, e da lì è nato tutto. Luana invece parla del suo cagnolino Nemo, che ha adottato dopo averlo trovato, a soli tre giorni di vita, nel cassonetto vicino a casa lui.

Arriviamo così’ al termine della gara che vede la vittoria del pomodoro, con il 52% di voti.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–