Michele Santoro torna su Raidue con ‘Matador’: il nuovo programma con Lerner, Mentana e Vespa.

Michele Santoro torna su Raidue, seppur per una sera soltanto. Sarà il protagonista di una delle quattro puntate di ‘Matador‘, il nuovo programma firmato da Simona Ercolani, in onda dal 28 febbraio sulla seconda rete di stato. L’ abile autrice (firma anche l’ultima edizione di Sanremo), nelle scorse settimane, assistendo sconsolata alla messa in onda de L’Isola dei famosi, al giovedì su Raidue, quindi, nel giorno che fu predominio del giornalista salernitano per innumerevoli stagioni, commentava in un laconico tweet: “Che nostalgia di #Santoro su raidue!” (qualcuno la informi che è possibile seguire il giornalista, e sono in tanti a farlo, anche su Cielo e su un circuito di tv locali). Sarà nata dalla nostalgia per gli appassionati monologhi di Santoro, delle temute inchieste di Travaglio, delle impertinenti rappresentazioni di Vauro, l’idea di raccontare l’epilogo della Seconda Repubblica attraverso i ricordi e le testimonianze del decano dei giornalisti del Servizio Pubblico. Tuttavia, per scongiurare il ripetersi della sfuriata in cui Bruno Vespa ebbe modo di prodursi quando, nel corso della diretta di Centocinquanta, vide Santoro rappresentare il giornalismo Rai in una clip celebrativa, anche al ‘fido‘ giornalista di Raiuno sarà concessa l’opportunità di raccontarsi, insieme a Gad Lerner ed Enrico Mentana, ciascuno protagonista di uno dei quattro appuntamenti previsti. Ancora qualche perplessità sulla data di messa in onda, che il settimanale Oggi indica nel 28 febbraio, ovvero martedì, lo stesso giorno di programmazione di Ballarò: forse, Matador dovrà accontentarsi della seconda serata.