Sanremo 2012 – I Bidiel cantano ‘Sono un errore’ (video e testo)

I Bidiel sono le quattro pareti di una stanza: ognuno ha la sua identità e autonomia, ma sono indivisibili e si sostengono a vicenda. Bidiel è un acronimo, quello dei nomi dei componenti della band: “Bi” per Brando Madonia, “Di” per Davide Toscano ed “eL” per Luca Caruso; la quarta parete, come sempre su un palco, è invisibile ma inviolabile, è Mattia Madonia, fratello di Brando, autore del gruppo. In Sono un errore, brano col quale sono stati selezionati per il Festival di Sanremo 2012 (sezione Giovani), si condensano le tante caratteristiche del gruppo; le sonorità solari, il ritornello cantabile, l’andamento leggero della canzone  fanno da contraltare a un testo intenso, che descrive il senso di inadeguatezza alla vita avvertito da un ragazzo, nell’assenza di ogni tentativo di auto-assoluzione, di auto-compatimento.

Testo SONO UN ERRORE
Mare lungo il quale io annegherò
Come cicatrici che mi coprono
pezzi della pelle
Vecchi libri noir
leggo per distruggere la mia vanità
Sono un errore
Sono un’ossessione cieca
Non concedetemi pietà
Faccio paura
Sono cibo per i cani
Non ricordatevi di me
Tremo quando passo davanti a un metrò
Gli altri mi disgustano
ed io cambierò strada
Non esistono più gli angoli
Ora fanno solo bruciare l’anima
Sono un errore
Sono un’ossessione cieca
Non concedetemi pietà
Faccio paura
Sono cibo per i cani
Non ricordatevi di me
Sono un errore
Sono un’ossessione cieca
Non concedetemi pietà
Faccio paura
Sono cibo per i cani
Non ricordatevi di me

http://www.youtube.com/watch?v=Wke6fNoPdJk&feature=BFa&list=PL88BBFBD01F6F4FAE&lf=plcp&context=C388ee8dFDOEgsToPDskIxqkuQPav6S_DF0USv5u5B