Stelle filanti colorate di Alessandra Spisni del 17/02/2012.

Ed ora tutti a danzare sulle note della mazurka, la passionale melodia che introduce Alessandra Spisni, la maestra di cucina di oggi. La cuoca racconta che, l’altro giorno, aveva la febbre ed ha pensato bene di andare a ballare, anzichè stare nel letto: “se devo morire, voglio morire ballando!“. Alessandra prepara un piatto di carnevale, le stelle filanti colorate.

Si prepara la sfoglia nel classico modo, facendone tre tipi diversi, ossia mettendo in una parte nell’impasto gli spinaci, nell’altro il pomodoro, mentre l’altro lo lasciamo ‘bianco‘. Si tirano le sfoglie, si mettono una sopra l’altra e si formano le tagliatelle tricolori, intanto, sciogliamo in una padella antiaderente il burro (150 gr) e poi ci mettiamo due mazzetti di salvia, ci aggiungiamo il prosciutto tagliato a listarelle, come se fosse una tagliatella, lo facciamo rosolare e poi sfumiamo con il vino. Intanto, dopo aver ballato Le tagliatelle di nonna Pina, Alessandra dice che domani torna a ballare perchè è ancora un po’ influenzata e, il ballo, la fa guarire più in fretta, confessa di non aver visto il festival (“dovevo ballare“, spiega). Cuociamo le tagliatelle, le scoliamo e le condiamo con il sughetto e… buon appetito!

CLICCA QUI per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.