La prova del cuoco – Puntata del 02/03/2012 – Gelato di Guido Martinetti, ricetta di Alessandra Spisni, ‘Caccia al cuoco’ e…

Sigla, quando Antonella raggiunge Andrea, un allegro omaggio musicale in ricordo di Lucio Dalla. Alessandra Spisni, bolognese come il cantante, si commuove per questa morte così inaspettata. Salutano il pubblico, la battuta di Andrea: ‘tra cuochi, ma cos’è sto rumore, è una macchina vecchia? No, devo cucinare i ravioli al vapore…

Si inizia con ‘Caccia al cuoco‘ che vede oggi proporsi come chef in una sfida diretta Fabrizio Rivaroli di Foligno che presenta raviolo di patate ripieno di cipolle di Cannara su pesto di basilico e Davide Pezzuto, dlala provincia di Brindisi che presenta maccheroncini con gamberi rossi, carciofi e pane croccante. Come sempre a dover giudicare chi dei due sia la migliore proposta spetta ai giurati Santini e Ricas e al pubblico in studio.

Si parte  e Antonella si alterna tra i due cuochi per conoscerli, parlare del loro percorso professionale culinario. Scopriamo come entrambi, come la maggior parte dei cuochi, siano tutti in movimento, avendo lavorato in tanti posti diversi da dove sono cresciuti. Arriviamo così, tra una domanda e l’altra, al momento dei giudizi: Santini fà i complimenti ad entrambi perchè hanno capito lo spirito del programma cucinando e conversando nello stesso tempo, e vota per Fabrizio perchè ha trasmesso più brio, la Ricas vota anche lei per Fabrizio che l’ha sorpresa, mentre il pubblico ha votato per Davide. Passa però Fabrizio.

Ed ora il valzer degli sposati introduce Alessandra Spisni che oggi prepara le frittelle di riso. La prima cosa da fare è cuocere il riso mettendo in un padellino il latte, un po’ di sale grosso e il riso e si lascia cuocere a lungo a fuoco basso per una mezzoretta (iin alternativa si può usare qualsiasi risotto avanzato).

Una volta cotto e raffreddato si mette in una ciotola, aggiungiamo il grana, il prosciutto cotto tagliato a pezzettini molto piccoli, un po’ di prezzemolo, origano e noce moscata, due uova, e mentre si balla la calimero dance si amalgama per bene tutto. Formiamo delle frittelle che mettiamo a friggere nello strutto bollente. E buon appetito!

Ed ora visto che le temperature si sono alzate un doì dappertutto e lo sbalzo dai giorni freddi fa sentire caldo, non c’è niente di meglio che gustare un buon gelato preparato da Guido Martinetti. Dopo aver parlato di suo padre Franco che interviene tutti i giovedì in puntata, delle sue 50 gelaterie e dell’azienda agricola che conta 15 ettari di terreno, prepara il gelato alla crema, che ricorda il cannolo siciliano.

In un pentolino mettiamo 200 gr di latte, uniamo 150 gr di ricotta e passiamo col frullatore ad immersione, poi accendiamo il fuoco, aggiungiamo a pioggia un composto fatto mischiando insieme 100 gr di zucchero, una punta di farina di carruba e un cucchiaio di latte in polvere, dei semini di bacca di vaniglia. Una volta che il composto bolle lo mettiamo a raffreddare in frigorifero. Poi si mette nella gelatiera, si aggiungono dei canditi tagliati a pezzetti e il cacao. Buon gelato!

Ed ora Casa Clerici, con Antonella che questa volta prepara le bistecche al pepe con salsa al cipollotto. Ecco gli ingredienti.

In una padella con un goccio di olio mettiamo a stufare i cipollotti tagliati finemente, nel frattempo nel mortaio schiacciamo il pepe in grami e un pochino di sale grosso. Con questo composto massaggiamo le bistecche e le mettiamo a cuocere nella bistecchiera.

Prepariamo ora la salsa mettendo in una ciotola il formaggio spalmabile, un cucchiaio di mascarpone, un cucchiao di salsa worchester, un cucchiaio di latte, i cipollotti stufati e freddi, un pizzico di sale e si amalgama bene tutto a lungo per renderla bella liquida. Impiattiamo mettendo nel piatto da un lato delle patatine fritte fatte nel classico modo, dall’altro la salsa fatta e in mezzo le due bistecche. E buon appetito. Il piatto pronto lo trovate nella schermata insieme agli ingredienti.

Infine la gara dei cuochi, che vede oggi nel pomodoro Marco Bottega e nel peperone Lorenzo Santi. Con loro le concorrenti al loro ultimo giorno di gara Anna Maria Urso e Roberta Villanacci. In caso di vittoria Anna Maria farebbe un grosso regalo al figlio e si regalerebbe un corso di cucina per impararne i segreti, mentre Roberta farebbe un bel viaggetto in Australia. Si parla inoltre anche del fidanzato di Roberta, della moglie di Lorenzo e del fatto che loro giovani siano già ‘accasati’, mentre Marco, della stessa loro fascia di età non ha nemmeno ancora la fidanzata. E si ride e si scherza.

Arriviamo al momento del giudizio della Ricas, che trova ottimi entrambe le proposte del pomodor, mentre del peperone trova buona un piatto e non gradisce l’altro. Nonostante ciò il giudizio è pesante, ben 5 punti al pomodoro e nemmeno uno al peperone, nonostante un piatto ha detto sia stato fatto molto bene. A pensar male a volte….si ha ragione, per cui la Ricas ha votato così per far vincere la concorrente del pomodoro che doveva recuperare tutti e quattro i punti? Ha votato seriamente o aveva già deciso a priori di votare così? PErchè spesse volte i suoi voti fanno venire molti dubbi e sembrano già decisi sulla carta. Speriamo non sia così…

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–