#WIDG – La preghiera di Zia Assunta: “Napolitano nostro, liberaci dalla politica e da… Maria De Filippi”.

Non ha voluto limitare il suo apporto a WIDG – La tv che vorrei ad un anelito, la nostra zietta, invece, ha inteso rivolgere un’accorata preghiera al Supremo, colui che ha deciso le sorti “dell’Italia tutta“, ovvero il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. Qualora, nelle scorse settimane, non aveste letto i commenti al fulmicotone di Zia Assunta, vi invitiamo a farlo accedendo all’apposita sezione.

Napolitano nostro, che sei nei cieli, dacci una Rai libera dalla politica, tante tv commerciali competitive.
Fai iniziare i programmi alle 20,30 e liberaci dalla troppa pubblicità e dalle scritte in sovrimpressione.
Siano eliminate le raccomandate
Sia fatta la tua tv come in satellite così in digitale terrestre.
Dacci oggi il nostro auditel quotidiano, ma solo per scannarci sui blog e non per certificare la qualità di un programma,
Perdona a noi i reality-show, come noi li perdoniamo alle reti,
e non ci indurre in trash e talk-show, ma liberaci da Maria de Filippi.
Amen

#WIDG – La tv che vorrei è su Facebook (qui) e su Twitter con l’hashtag #WIDG