La prova del cuoco – Puntata del 03/03/2012 – Dolce di Guido Castagna, merenda di Lorenzo Branchetti, ricetta della domenica di Anna Moroni e il derby…

Sigla e subito ecco Antonella che tra gli applausi dei bambini, che compongono il pubblico, raggiunge Andrea che, affamato come sempre, oggi mostra una pizza ad orologio, o meglio, un orologio che sembra essere una pizza. Andrea è pronto per la consueta battuta: ‘basta non uscirò mai più con il riso all’olio. E perchè? Vado in bianco‘.

Ecco la canzoncina ‘Domenica è sempre domenica’ che introduce Anna Moroni e le sue ricette della domenica. E’ tempo di verdure e di spinaci, dunque, Annina propone un menù a base di spinaci. Inizia da un primo piatto, ossia il rotolo di spinaci e ricotta. Ecco gli ingredienti.

Subito Antonella deve tritare con la mezzaluna (non si possono tritare nel mixer)  gli spinaci che sono già stati lessati e strizzati, li mette in una ciotola e ci si aggiunge la ricotta (mentre si ballano le varie canzoncine come il bubba rap), la noce moscata, un pizzico di sale e il grana e si amalgama bene tutto. Annina intanto ha fatto la apsta nel classico modo con farina e uova e l’ha stesa con il mattarello e ora sulla pasta ci mettono il composto fatto nella cuotola.

Si arrotola formando un rotolo, si avvolge in un cannovaccio bianco formando un salamone e si mette a cuocere per 20 minuti in una padella immergendolo nell’acqua bollente e salata e coprendo col coperchio. Una volta pronto si taglia a fette, le mettiamo in  una pirofila e ci mettiamo sopra la salsa di pomodoro (in un tegame ci mette un po’ di burro, un goccio di olio e un pezzo di cipolla, aggiungiamo i pomodori tagliati, la passata di pomodoro e di fa cuocere per bene)  e inforniamo per qualche minuto. Spolveriamo infine di parmigiano e buon appetito!

Si continua il menu con un secondo piatto, che è lo sformato di spinaci. Ecco gli ingredienti.

Iniziamo dagli ingredienti. Ovviamente Antonella ha il compito di fare la besciamella, fatta nel classico modo iniziando dal classico roux con burro fuso e farina che si aggiunge poi nel latte caldo, con un pochino di sale, pepe e noce moscata e  amalgamando bene tutto e ottenendo così la besciamella.

In una ciotola mettiamo gli spinaci lessati,il burro, aggiungiamo tre rossi d’uovo, aggiungiamo la besciamella e, dopo aver ballato il ciupy ciu e le tagliatelle di nonna Pina, aggiungiamo anche il parmigiano, i filetti di acciuga tagliati a pezzetti, il prosciutto tagliato finemente, gli albumi montati a neve  e si amalgama tutto per bene dal basso verso l’alto, mettiamo il tutto in una teglia rotonda da ciambella  si inforna a 180° per 30 minuti. Ci mettiamo poi sopra del parmigiano e all’interno del buco la salsa di pomodoro.

Terminato il menu con primo e secondo a base di spinaci, è il momento di una bella merenda, ovviamente preparata da Lorenzo Branchetti, come sempre introdotto dalla canzoncina del ciupy ciu che oggi prepara i leccalecca al cioccolato.  Servono 100 gr di cioccolatro fondente, 100 gr di cioccolato al latte e 100 gr di cioccolato bianco.

Bisogna scioglierli tutti e il modo migliore è quello di farli sciogliere per un minuto ciascuno nel microonde con un pezzettino di burro. Si prendono adesso dei bicchierini di plastica piccoli, mettiamo un cucchiaino di composto di cioccolato fondente, il bastoncino per i leccalecca e mettiamo in frigorifero per trenta minuti, poi mettiamo un cucchiaino di cioccolato bianco e ancora trenta minuti in frigorifero, e stessa cosa con l’ultimo cioccolato. Si immergono nall’acqua calda in modo che poi si tolgano dal bicchierino ed ecco pronto i leccalecca.

E’ il momento di Gabriele Bonci, che oggi propone una cosa un po’ diversa dlala solita pizza o focaccia, ossia le roselline di pizza. L’impasto è quello normale da pizza, visto molte volte, e bello morbido, lo stendiamo, leviamo la farina in eccesso e iniziamo a condire con mozzarella e fette di prosciutto cotto e ai rrotola tutto lasciandolo riposare. Stessa cosa con un secondo rotolo, usando però come condimento la mozzarella e la cicoria di campo già cotta. Arrotoliamo e lasciamo riposare anche questo.

Tagliamo i rotoli a fettine e le mettiamo in una teglia rotonda da pizza alternandone i due tipi e formando così una pizza di roselline che, dopo aver fatto lievitare per 10 minuti. facciamo cuocere nel forno a 180° per 25-30 minuti. Buon appetito!

E’ il momento di Casa Clerici, lo spazio in cui Antonella cucina le sue ricette semplici tratte dal suo ultimo libro. Oggi prepara una ricetta molto amata anche dai bambini, ossia le tigelle allo yogurt in padella. Ecco gli ingredienti.

Si inizia facendo l’impasto delle tigelle, mettendo in una ciotola la farina, il lievito, l’acqua , lo yogurt, un pizzico di sale e si amalgama tutto bene a lungo fino ad ottenere un impasto omogeneo e formandone una palla. Poi si copre con un cannovaccio e si lascia riposare per una decina di minuti. Una volta riposato dalla palla di tigelle ne ricaviamo 20 palline, che poi stendiamo con il mattarello (leggermente infarinato) formando così le tigelle.


Le mettiamo quindi a cuocere in una padella antiaderente ben calda, senza all’interno alcun condimento, facendole cuocere, coperte, tre minuti per parte. Si possono poi tagliare a metà e farcire con qualunque cosa (prosciutto cotto, crudo,breesaola, formaggi, nutella, ecc). In questo caso Antonella, mentre fa bruciare le sue che sta cuocendo perchè sta parlando, ci mette dentro del prosciutto cotto. Buon appetito!

Arriviamo al momento più atteso della puntata, quello del dolce, questa volta di Guido Castagna, che propone un dessert al gianduiotto. Si inizia preparando un biscotto e mettendo nel mixer 90 gr di burro, 100 gr di zucchero di canna bianco, 90 gr di mandorle già tritate o di frutta secca generale, 100 gr di farina di riso e si amalgama bene tutto nel mixer ottenendo un impasto che va fatto riposare in frigorifero per un paio di ore. Prepariamo ora la creme brulè, mettendo in una ciotola 500 gr panna, 90 gr di zucchero e 5 tuorli di uova e si amalgama bene il tutto, lo versiamo in uno stampino in silicone e lo mettiamo a cuocere in forno a 90° per 10-15 minuti.

Mettiamo ora il biscotto fatto prima dentro ad uno stampo e lo mettiamo a cuocere in forno a 170° per 10 minuti. Prepariamo quindi la crema di gianduiotto amalgamando in una ciotola 250 gr di panna,. 350 gr di gianduiotto ben ammorbidito e 350 gr di crema.

Prendiamo quindi lo stampo dove abbiamo messo il biscotto che ora è cotto e ci mettiamo sopra la crema di gianduiotto, ci mettiamo sopra la creme brulè che una volta cotta si mette nell’abbattitore di temperatura e la mettiamo sopra. Mettiamo sopra ancora della crema di gianduiotto e mettiamo la torta nell’abbattitore di temperatura. Decoriamo poi con una ganashe di cioccolato. Si può fare sia come torta grande, che in piccoli recipienti monoporzioni. Buon appetito!

Infine la gara dei cuochi che vede oggi nel pomodoro GianPiero Fava e nel peperone Gilberto Rossi. Con loro oggi due concorrenti d’eccezione che anticipano il derby calcistico di domani della capitale. A sfidarsi in cucina coi sono infatti Maria Sensi,vedova dell’ex patron della Roma Franco, e suor Paola, famosa tifosa biancoceleste.

Parte la gara, si parla ovviamente di tifo calcistico. Si parla delle due squadre, Maria parla della Roma e di come ha conosciuto Franco, che poi è diventato suo marito e parla delle sue tre figlie, tra cui la famosa Rosella che prese in mano la scoietà quando il padre venne a mancare. Suor Paola parla del suo amore per la Lazio, delle sue origini e del suo rapporto difficile con la madre quando decise di diventare suora.

Si parla poi anche del fatto che il calcio sia profondamente cambiato rispetto al passato quando una squadra e il rapporto con i tifosi era una famiglia, mentre adesso è cambiato tutto. Arriviamo così al termine della gara, con Anna Moroni che dopo aver assaggiato, assegna la vittoria al pomodoro, perchè dice che Gilberto i carciofi non sa nemmeno che cosa siano, mentre del pomodoro ha trovato la pasta insipida.

A lunedì con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–