Massimo Donelli esulta per il successo di ‘Panariello non esiste’; ma a Canale 5 ha i giorni contati.

Massimo Donelli, direttore di Canale 5, esulta per i risultati d’ascolto della première di Panariello non esiste (la nostra recensione e la fotogallery), il primo one man show del mattatore toscano targato Mediaset, che all’esordio ha raccolto 6milioni e 581mila spettatori, per una share del 27,29%:

Evento doveva essere, evento e’ stato. Con un successo che i numeri certificano inequivocabilmente, Giorgio Panariello ha festeggiato alla grande su Canale 5 il suo ritorno in tv dopo sei anni di assenza. Ritrovando da subito l’affetto di milioni di italiani con i quali ha saputo costruire nel tempo, attraverso una dura gavetta prima e i grandi spettacoli poi, un rapporto indissolubile. Il suo successo e’ il nostro orgoglio. La rete, infatti, lavora abitualmente sulle lunghe serialità, spina dorsale del palinsesto: il grande show e’ per noi un terreno inconsueto. Di conseguenza il risultato di ‘Panariello non esiste’ ci rende doppiamente felici.

Una rondine non fa primavera, recita un antico adagio che, mai come in questi giorni, a Massimo Donelli sarà sembrato attuale. L’arrivo della bella stagione, infatti, potrebbe indurre i vertici Mediaset ad arieggiare i locali siti in Cologno Monzese. Il tracollo della rete amministrata dal giornalista dall’ormai lontano 2006, che mantiene il suo status di rete ammiraglia solo grazie ad alcune produzioni di successo, Italia’s got talent e C’è posta per te su tutte, ha fatto ‘traballare‘ ulteriormente la poltrona già instabile del dirigente, al quale, nei prossimi mesi, i piani alti potrebbe preferirgli Giancarlo Scheri, attuale direttore del comparto fiction, o Alfonso Signorini, il quale ha rimesso il suo incarico di direttore di Tv Sorrisi e Canzoni. D’altronde Donelli, come Signorini, prima di prendere le redini della rete ammiraglia Mediaset, diresse Tv Sorrisi e Canzoni, dunque, la decisione dell’onnipresente giornalista potrebbe non essere dettata da ragioni personali, come Signorini ha voluto lasciare intendere. Inoltre, da domani, Massimo Donelli assumerà la direzione di Mediaset Italia, il canale che trasmette in lingua italiana via satellite e via cavo il meglio della programmazione di Canale 5, Italia 1, Rete 4 agli oltre 60 milioni di Italiani che vivono all’estero. Un ottimo ‘ripiego‘…