La prova del cuoco – Puntata del 10/03/2012 – Conduce Claudio Lippi. Dolci, merende, menù di Anna Moroni e tanto altro.

Come annunciato nei giorni scorsi da Antonella, è Claudio Lippi a condurre la puntata odierna del programma (registrata quando Antonella non stava ancora bene) che, quindi, entra in studio tra il chiasso dei bambini festanti che compongono il pubblico odierno.

Saluta i bambini, che hanno fatto tanti cartelloni sul programma, dedicandoli ad Antonella, ma anche a Claudio, qualche battuta e poi raggiunge subito Anna Moroni che, sulle note della canzoncina ‘domenica è sempre domenica’ è pronta per proporre la sua ricetta, o meglio il suo menù domenicale.

A base d’arancia, questa volta, inizia proponendo il rotolo di maiale all’arancia. Ecco gli ingredienti.

Subito Annina mette in riga Claudio facendogli indossare il grembiule e lavandosi le mani e si inziia stendendo la carne e togliendone il grasso in eccesso (mentre chiede a Claudio se a casa fa gli arrosti e lui dice è pieno dappertutto di arrosti) e fa lavorare Claudio che in una ciotola deve sbriciolare le fette di pan carrè, si balla il ciupy ciu, si aggiunge l’uvetta messa a bagno e strizzata, i pinoli, un tuorlo d’uovo e un po’ di buccia di arancia grattugiata, si sala leggermente e si amalgama tutto.

Dopo aver ballato altre canzoni, splamiamo sulla fetta di carne tutto questo composto appena fatto, arrotoliamo e leghiamo con lo spago. Si fa sigillare in una pentola alta con un goccio di olio e una volta ben sigillato si mette a cuocere in forno a 200° per un’ora e mezza. Una volta cotto tagliamo l’arrosto a fette e si  prepara la salsa sciogliendo l’ amido in un pochino di acqua fredda, si mette  nel fondo di cottura dell’arrosto, si aggiunge un pochino di vino rosso e si lascia cucoere un pochino. Impiattiamo con l’arrosto tagliato a fette, la salsa sopra e con degli spicchi di arancia tagliata a vivo. Buon appettito!

Annina passa ora a preparare un altro piatto, sempre usando l’arancia, proponendo le pommes duchesse all’arancia ( e già a pronunicare il nome della ricetta c’è da ridere con Claudio). Ecco i semplici ingredienti.

Le patate bollite e schiacciate le mettiamo in un tegame, ci aggiungiamo il burro e facciamo cucoere sciogliendo tutto, poi si aggiungono 3 tuorli d’uovo e la buccia di arancio grattugiata e si lascia cuocere un pochino amalgamando bene tutto.

Trasferiamo poi tutto il composto in un sacco a poche, e su una teglia foderata con carta forno mettiamo il composto a piccole dosi formando delle speci di crocchette. Spolveriamo ancora con buccia di arancia grattugiata e inforniamo fino a quando si forma una crosticina. Buon appetito!

Arrianna Battistessa, stylist, torna per proporre una bellissima tavola per la colazione. La prepara tutte con le bandane, facendo un copritavola unendone quattro, e dei tovaglioli a girandola sempre usando le bandane. La usa come decorazione del cestino per le brioches, o come presina per il bollitore.

E’ il momento adesso di Lorenzo Branchetti e delle sue merende. Questa volta propone le coppette con la crema e le mele. Serve innanzitutto la crema pasticcera (fatta con 4 rossi d’uovo, mezzo litro di latte, 160 gr di zucchero, 80 gr di farina, si mescola sul fuoco e si ottiene la crema pasticcera), poi servono due mele sbucciate e tagliate a dadini.

In un piccolo contenitore sbricioliamo un savoiardo e on biscotto secco e lo mettiamo come base, mettiamo sopra dei dadini di mela, un poochino di crema pasticcera, ancora qualche pezzettino di mela e spolveriamo con un pochino di cannella. Inforniamo a 170° per 20 minuti e…buona merenda!

Ed ora è il momento di Gabrile Bonci, che oggi in compagnia del mugnaio Fulvio Marino, prepara delle pizzette di enkir. Per l’impasto usa 1 kg di farina di enkir, 550 gr di acqua, 50 gr di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale, 7 gr di lievito di birra secco. Si impasta e si fa lievitare per 5-6 ore. Formiamo delle palline  e le spianiamo con le mani su unta teglia da forno, un goccino di olio e le facciamo lievitare ancora un po’. Poi alcune le lasciamo bianche, altre ci mettiamo sopra il pomodoro e formaggio a piacere  e inforniamo a 250° per 15 minuti. Buon appetito!

Il momento più atteso della puntata del sabato è quello del dolce, stavolta di Sal De Riso, che propone un dolce che ha inventato lui, che si dedica lui stesso e che con oggi prepara anche nei suoi locali, lanciandolo proprio qui nel programma, si tratta di un dolce ai tre formaggi e lamponi.

In una ciotola mettiamo 250 gr di ricotta ( o formaggio simili molle e cremoso), 250 gr di mascarpone fresco e 125 gr di yogurt di Vipiteno e mischiamo bene emulsionandoli insieme, si aggiunge anche una bacca di vaniglia e un po’ di buccia di limone grattugiata. Aggiungiamo anche 125 gr di crema pasticcera (fatta nel classico modo con tuorli d’uovo, latte, panna, amido, buccia di limone). A parte si prepara la meringa all’italiana con parte di zucchero e un aparte e mezza di zucchero cotto a 121° che si versano sull’albume che viene così pastorizzato, aggiungiamo 20 gr di gelatina in acqua.

Aggiungiamo quindi la meringa al composto dei formaggi fatto, si amalgama bene. Prepariamo il ripieno mettendo in un pentolino 250 gr di lamponi con 120 gr di zucchero, un pochino di acqua e facciamo scaldare, aggiungiamo 10 gr di gelatrina sciolt,a un po’ di succo di limone ed emulsioniamo tutto col frullatore ad immersione, poi la versiamo in un contenitore, aggiungiamo uno strato di pan di Spagna,inzuppiamo con un po’ di succo fatto con bacca di vaniglia, acqua, zucchero e una buccettina di limone e mettiamo nell’abbattitore di temperatura.

Mettiamo in una tortiera alla base uno strato di meringa alle nocciole, sopra uno strato di crema, inseriamo il cuore di pan di Spagna e lamponi, ancora uno strato di crema, uno di meringa, terminiamo con uno di crema e mettiamo nell’abbattitore di temperatura. Glassiamo con la salsa di lamponi e buon appetito!

Infine la gara dei cuochi che vede oggi nel pomodoro Renato Salvatori e nel peperone Paolo Zoppolatti, accompagnati dai due concorrenti d’eccezione Enzo Decaro e Cesare Bocci, protagonisti insieme a Veronica Pivetti della fiction di Raiuno di successo ‘Provaci ancora prof’, in onda lunedì e martedì con le ultime due puntate di questa quarta serie di successo.

Si parla ovviamente della fiction e del successo di questa quarta serie che,nonostante stia cambiando spesso il giorno di messa in onda, ottiene ottimi ascolti, segno dell’affetto della gente. I due attori parlano poi della loro carriera e di tutti i vari impegni che hanno in questo momento. Dicono poi che, chi vincerà oggi, si aggiudicherà la prof nella fiction.

Arriviamo così al termine della gara, e Anna Moroni, giurata, decreta che a vincere è oggi la squadra del pomodoro, perchè Enzo è di Portici e lei lo deve far vincere. ‘Un giudizio proprio tecnico’, conclude Lippi.

A lunedì con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–