6 passi nel giallo – “Gemelle” questa sera su Canale 5 con Daniele Pecci, Erica Durance e Roberto Zibetti

Va in onda stasera in prima serata su Canale 5 Gemelle, il quarto film della serie Sei passi nel giallo. La messa in onda del film di Roy Bava con Daniele Pecci, Erica Durance e Roberto Zibetti segue a Souvenirs, terzo capitolo della saga, seguito da soli 3milioni e 370mila spettatori, share del 13,08%.

Proprio Roberto Zibetti, già visto nel ruolo del cattivo nel tv-movie Presagi, dichiara a Tgcom24:

“Quando c’è una bella scrittura interpretare ruoli tormentati mi piace molto, ciò non toglie che sono aperto a tutto, fino ad arrivare al comico”

Il regista Roy Bava aggiunge:

Gemelle vorrebbe essere un omaggio al genere italiano conosciuto come “Giallo”. La trama si presenta inizialmente come un mistery: la ricerca di una persona scomparsa. Ben presto una serie di morti svelano che stiamo andando in un’altra direzione… I personaggi non sono mai quel che a prima vista sembrerebbero, ognuno ha in qualche modo un lato grigio che poco a poco affiora. Anche il passato riemerge svelando significati diversi da quelli dati per assunti. L’obbiettivo era di cercare di creare una percorso narrativo che nascondesse gli indizi senza omissioni, di modo che nel rivedere il film lo spettatore non ci accusasse di aver “barato”. Il finale resterà volutamente aperto a più interpretazioni. Sebbene ambientato in primavera in una città del meridione, l’atmosfera visiva richiama evidentemente il “noir”.

Di seguito la trama di GemelleAngela Wyler (Erica Durance), tornata in Italia dopo diversi mesi vissuti negli Stati Uniti col marito, chiede al commissario Valerio Strada (Daniele Pecci) – un amico d’infanzia – di ritrovare la sua gemella Christine (Erica Durance) di cui non ha notizie da tanto tempo, addirittura dal giorno del suo matrimonio. Valerio accetta l’incarico, nonostante il malessere provato al ricordo della turbolenta storia d’amore vissuta anni prima con Christine. Ma le ricerche del commissario non approdano a nulla perché Christine sembra davvero essere sparita. Intanto, però, nella cittadina pugliese avvengono strani e efferati omicidi ai quali Christine non sembra essere estranea…