La prova del cuoco – Puntata del 15/03/2012 – Chi batterà lo chef? La cucina di base di Anna Moroni e…

Paura a dirlo, ma oggi sto bene!“, Antonella, finalmente libera da malesseri di ogni sorta, irrompe in studio, accolta dal consueto entusiasmo. La conduttrice nota la “cravatta crostacei” del maestro e, soprattutto, la “pettinatura via col vento“, ma deve zittirsi, Andrea intende strabiliarci con una battuta delle sue: “come mai tua moglie la chiami cipolla? Perchè quando si spoglia mi viene da piangere“.

Marco Parizzi, l’imbattibile chef protagonisti di Chi batterà lo chef?, è pronto a sfidare due amici che “si conoscono da 32 anni“, sono Fabrizio Curcuruto e Luca Cruciani. Il montepremi in palio ammonta a ben 6mila euro, “ci fai una bella vacanza“, consiglia Parizzi. Cicoria, vino bianco, prezzemolo, aglio, limone, costolette d’abbacchio, pane, pecorino, e uova. L’ingrediente principale è, quindi, l’abbacchio, l’ingredienti segreto, invece, deciso dal giudice supremo Heinz Beck, sono le acciughe sottolio.

Gli sfidanti propongono costolette d’abbacchio con limone ed uovo, accompagnando con delle bruschette, Parizzi, invece, delle costolette impanate su letto di cicoria. Hanno fatto la maturità insieme, poi, Fabrizio ha gestito per 25 anni un pub, adesso è sempre nel campo della ristorazione, gestisce un centro bar, Luca, invece, lavora al ministero della giustizia, è un ispettore della polizia penitenziaria.

Quanto ti invidio oggi!“, confessa Antonella, introducendo Heinz, il giudice di gara. Il cuoco stellato mangia con gusto ed alterna ai bocconi qualche giudizio, pronunciato con l’inconfondibile cadenza tedesca. “Sono semplici e gustosi“, conclude Heinz, che proclama il vincitore: è il Duca di Parma, Marco Parizzi, che vince per l’ennesima volta, portando il montepremi a 7mila euro. Avanti un altro!

L’abc” della cucina con Anna Moroni, alle prese con le lezioni di cucina di base. Antonella, quest’oggi, si mostra alquanto affamata: è guarita e, quindi, l’appetito è tornato. Insieme all’appetito sono tarnati gli scatenati balletti della conduttrice sulle note delle canzoncine tanto amate dai fanciulli. Annina prepara un delizioso polpettone al sugo, così “si ha un primo e un secondo insieme“.

Cominciamo con l’impastare il macinato con un uovo intero ed un rosso. Aggiungiamo il grana ed il pecorino. Annina ha le mani in pasta, dunque spetta ad Antonella correre a preparare i vari ingredienti. La conduttrice aggiunge il pane in cassetta ammorbidito, il prezzemolo ed il sale. Tagliamo il prosciutto cotto a listarelle, stendiamo l’impasto del polpettone su una teglia coperta da carta forno, sopra stendiamo il prosciutto, la provola tagliata a pezzettini e l’uovo sodo.

Arrotoliamo il polpettone, Annina affida ad Antonella l’arduo compito, la conduttrice si cimenta ma… è un disastro! Il pubblico esplode in una fragorosa risata, Annina interviene: “stai bonina un attimino“. Copriamo il polpettone con del pangrattato e lo mettiamo a cuocere in una pirofila con olio ed una cipolla intera. Sfumiamo con il vino bianco, lasciamo cuocere per dieci minuti e poi aggiugiamo la passata di pomodoro e lo facciamo cuocere per un’ora. “Un polpettone per un esercito!“, osserva Annina, peccato che Antonella sia disposta a farlo fuori anche da sola…

Corriamo dall’imponente Renatone Salvatori, il quale propone i suoi segreti, proponendo gnocchi all’ortica con gricia di spigola, d’altronde oggi è giovedì, quindi, gnocchi!

Mettiamo l’ortica a mollo con acqua e ghiaccio, quindi, scoliamo la stessa e la trasferiamo in un pentolino con l’acqua di cottura degli gnocchi e con un filo d’olio. Schiacciamo le patate lesse, ma aspettiamo che si raffreddino prima di farlo, prendono meno farina (segreto dello chef).

Renatone taglia il guanciale finemente, Antonella, intanto, frulla con un mixer ad immersione l’ortica leggermente lessata ed in studio impazza il ‘frullallero’! Tagliamo anche la spigola a cubettoni. Lasciamo cuocere in padella, con un filo d’olio, il porro ed il guanciale affettato per qualche minuto, aggiungiamo l’acqua di cottura ed uniamo la spigola, saliamo ed appena cambia colore la togliamo dal fuoco.

Insaporiamo con un po’ di peperoncino fresco a fine cottura. Amalgamiamo le patate con l’ortica e la farina, lasciamo riposare per un quarto d’ora. Ricaviamo dall’impasto gli gnocchi, che tuffiamo nell’acqua bollente. Insaporiamo con il pepe il sugo con la spigola. Appena vengono a galla, tiriamo fuori gli gnocchi e li mantechiamo in padella col sugo il parmigiano e il pecorino.

Adesso Antonella raggiunge Augusto Tocci, che oggi parla del prezzemolo, una pianta antichissima, che cresce dappertutto e che ha moltissime proprietà,come quella di contenere tanta vitamina C. Si usava molto e si usa tuttora in medicina, ad esempio il dolore all’orecchio si usava con del prezzemolo con un po’ di olio e di sale. Oggi consigllia due proposte: la salsa verde, che fa prendendo del pane raffermo ammollato, tanto prezzemolo schiacciato nel mortaio,un pizzico di sale, il rosso dell’uovo sodo, olio e si pesta tutto al mortaio ottenendo la salsa. E poi propone anche la prezzemolata, una specie di frittata.  Si mette del prezzemolo, succo di limone, sale e olio, della ricotta di pecora. Si mette tutto in padella, si aggiunge un uovo e si fa cuocere qualche minuto.

Infine la gara dei cuochi che vede protagonisti oggi Renato Salvatori nel pomodoro e Martino Scarpa nel peperone, con le concorrenti Mary Fratticelli e Simona Berrino, al penultimo giorno di sfida. Mary è contenta perchè è abbinata a Renatone, il cuoco per cui ha sempre avuto simpatia, anche grazie all’immagine e somiglianza che dice essere simili tra loro.

Parla anche della sua passione della cucina, avuta grazie alla nonna che fin da quando lei era bambina le ha insegnato tanti segreti di cucina. Anche Simona ha appreso alcuni segreti della cucina siciliana da sua nonna, ma non da sua mamma che essendo andata a vivere a Torino fin da quando era bambina non conosce i segreti della cucina della sa zona di origine, ma quelli della cucina piemontese.

Arriviamo così al termine della gara, che vede la vittoria della squadra del  peperone, con il 57% di voti.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–