6 passi nel giallo – “Vite in ostaggio”, questa sera su Canale 5 con Jane Alexander, Antonio Cupo e Kevin Sorbo

Questa sera su Canale 5 va in onda in prima serata l’ultimo appuntamento, all’insegna del thriller, con il ciclo Sei passi nel giallo. Toccherà al film Vite in ostaggio, diretto da Lamberto Bava, concludere la sfortunata serie.

Tra i protagonisti del tv movie Antonio Cupo, Jane Alexander, Kevin Sorbo protagonista nella serie televisiva Hercules, Candace Maria Celmer (già vista in alcune serie di successo come Los Americans, The Cleveland Show e I Griffin), e Christoph Hulsen famoso per aver partecipato a Nebbie e delitti.

Il regista Bava spiega:

Vite in ostaggio è stato il primo passo, il primo ad essere girato. Mi sono cimentato in una storia classica, un noir, una sceneggiatura ben strutturata. Una rapina andata male. Una villa isolata non lontano. I banditi, tre ragazzi, devono nascondersi fino a sera. Entrano nella villa e prendono in ostaggio una famiglia: padre, madre, una figlia adolescente e il suo fratellino. Una storia già narrata nel passato da grandi maestri del cinema. Io mi sono divertito. Una suspence serrata, una storia mai prevedibile, continui colpi di scena scanditi da un montaggio ritmato e da tante inquadrature. Lo studio dei vari personaggi, mai scontati, con una storia interiore e con i volti di attori bravi e credibili aiutano lo svolgersi del racconto”

Conclude con un augurio:

“Il risultato? Spero che il pubblico, che voi lo apprezziate, per me è stato un grande piacere girarlo”

Matthias (Antonio Cupo), Kile (Christoph Hulsen) e Gabriel (Andrea Miglio Risi) fuggono in auto, dopo una rapina finita male, in cui c’è scappato il morto. Per sfuggire ad un posto di blocco hanno un terribile incidente. Non lontano da lì, Dave McBain (Kevin Sorbo) è a casa. Sta discutendo al telefono con qualcuno ed è chiaro che, qualunque sia la cosa di cui sta parlando, nessuno della sua famiglia ne è a conoscenza. Braccati dalla polizia, intanto, i tre malviventi entrano nella villa dei McBain e prendono in ostaggio la moglie di Dave Giovanna (Jane Alexander) e i loro due figli, Thomas di sei ed Alice di sedici anni. La ferita riportata durante l’incidente da Matthias, il capo della banda, mette a rischio gli equilibri fra i tre banditi e Kyle, il più pericoloso, spadroneggia così, per gli ostaggi, iniziano i problemi. Ma Dave non è quel che la sua famiglia crede ed è pronto a tutto pur di salvar loro la vita…