Cotolette alla Villeroy di Anna Moroni del 29/03/2012

La mia Annina Moroni“, Antonella annuncia entusiasta le lezioni di cucina di base della petulante maestrina. Annina sorprende già dal titolo, Cotolette alla Villeroy, un nome che richiama un ricordo di gioventù di Annina: a Villeroy, infatti, dice di aver tenuto una delle sue prime lezioni di cucina.

Si tratta di cotolette d’agnello. Mettiamo a rosolare scalogno e burro in una pentola, unendo il prosciutto ridotto a listarelle. Aggiungiamo i funghi affettati. ‘Sigilliamo‘ le costolette d’agnello in padella, in cui abbiamo messo a scaldare dell’olio. Ai funghi, aggiungiamo la farina ed il latte, come a creare una besciamella, per la gioia di Antonella, che ne va matta. Dobbiamo lasciare raffreddare la farcia e l’agnello. Quindi, copriamo le costolette d’agnello con la farcia, su entrambi le parti, passiamo nell’uovo sbattuto e, infine, nel pane grattugiato. Non ci resta che friggere le cotolette e sgranocchiare le cotolette. Antonella consiglia di usare la farcia anche per condire la pasta, ad esempio, ma sono possibili altri mille usi.

CLICCA QUI per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.