La prova del cuoco – Puntata del 02/04/2012 – Sfida tra Anna Moroni e Palma D’Onofrio, ricette di Alessandra Spisni e Casa Clerici, dolci di Pasqua con Carlo Cambi.

Sigla e subito Antonella raggiunge Andrea, insieme salutano il pubblico che oggi arriva che da Verona e Belluno, città che Antonella adora, in particolare Verona, con cui ha un legame particolare per lo spettacolo dall’Arena. Ricorda già da subito l’appuntamento per il 2 giugno dallArena di Verona per l’ormai consueto appuntamento annuale de ‘Lo spettacolo sta per iniziare’. ‘GianMarco Mazzi e la Rai stanno organizzando una cosa meravigliosa quest’anno’, anticipa Antonella. La battuta di Andrea: ‘ Tra cuochi alle prime armi, perchè suoni la ritirata? eh, vorrei far ritirare il sugo‘.

Si parte con l’agguerrita Anna Moroni pronta per la sua sfida di Anna contro tutti. Un’altra rivincita, contro la cuoca ormai amica di Lippi, la salentina Palma D’Onofrio. Annina aveva perso contro quest’ultima la sfida sulle orecchiette, questa volta, invece, si confrontano sulle patate. Anna, sperando che Claudio sia giusto e imparziale, prepara il gateau di patate, mentre Palma la pitta, classico piatto salentino.

Anna usa patate lessate e schiacciate (1,6 Kg), ci aggiunge un pochino di burro, 100 gr di mascarpone, un po’ di grana (50 gr), 3 uova intere e 2 rossi, un pezzo di provola, un pochino di prosciutto cotto e metà mozzarella. Amalgama tutto e mette metà composto in uno stampo, ci mette il resto della mozzarella, l’altra metà di composto, termina con qualche fiocchetto di burro e pangrattato e lo cuoce in forno a 180° per un’ora.

Palma per la pitta amalgama 1 kg di patate schiacciate,1 uovo, un po’ di pecorino grattugiato, pangrattato, sale e pepe. Per il ripieno invece usa la cipolla, olive, capperi e un po’ di pomodoro e acciughe, il tutto rosolato in padella. Amalgama tutto, mette in una teglia unta, termina col pangrattato e inforna per circa mezzora a 180°. Antonella manda Claudio ad aiutare ed assistere la sua amica Palma, Anna non ci sta e chiama con sè Antonella per par condicio, e la mette al lavoro.

E’ arrivato il momento per Claudio di assaggiare: Anna lo esorta ad iniziare dal suo, che è più buono e meno forte, Palma è d’accordo che inizi da quello di Anna perchè dopo, assaggiando il suo, non si ricorderà nemmeno quello di prima. E tra i battibecchi delle due, questa volta Claudio assegna la vittoria ad Annina, che così pareggia e si rifà della sconfitta della scorsa volta. Ha vinto Anna perchè Palma ha usato le cipolle, che lui detesta, conclude Lippi.

Ed ora un’allegra mazurka introduce Alessandra Spisni. Antonella ancora ride e si dice certa che ora tutti capiranno perchè non lascerà mai e poi mai ‘La prova del cuoco‘, finchè non la cacceranno… Alessandra è sicura che nessuno la caccerà mai, ma Antonella ribatte che è già successo anni fa, per fortuna ora è solo un ricordo lontano (Alessandra fa notare che ne valse la pena di correre questo rischio, poichè che la causa era la meravigliosa nascita della sua bambina). Passiamo alla ricetta di oggi, i ravioli alle pere con salsa di agnello.

L’impasto per i ravioli è quello classico di farina e uova. Prepariamo il condimento facendo il soffritto con il trito di sedano, carota e cipolla, una puntina di aglio, un pochino di olio extravergine, ci aggiungiamo poi la polpa di agnello, sale e pepe e quando è bello stufato sfumiamo con vino bianco, poi mettiamo il pomodoro e facciamo cuocere per circa 20 minuti.

Per il ripieno dei ravioli, invece, in una ciotola mettiamo le pere tagliate a cubetti molto piccoli, aggiungiamo la ricotta, igrana, un uovo, sale e pepe, maggiorana e timo tritati e amalgamiamo bene tutto. Si tira la sfoglia, la riempiamo con il ripieno fatto, chiudiamo formando i ravioli e li mettiamo a cuocere. Li condiamo col sugo fatto e …buon appetito!

Carlo Cambi, ora parla della tradizioni di Pasqua e dai cibi di questo periodo. Ad esempio le pulizie di Pasqua hanno anche loro tradizioni storiche, parla quindi della colazione di Pasqua che si fa con un’ alternanza tra dolce e salato, dalla rocciata, dai dolci in pasta sfolgia, alle torte salate come la classica torta pasqualina genovese, oppure altre classiche emiliane, il classico casatiello napoletano o la frittata di asparagi.

Immancabile poi la colomba, la pizza di Pasqua (stesso impsto della pizza al formaggio ma in versione dolce). Per la Pasqua siamo passati dai riti pagani del risveglio della natura a quello della Risurezzione. Bisogna festeggiare la Pasqua tutti insieme, al di là dei detti.

Ed ora Casa Clerici. Antonella, quest’oggi, ha un ospite, si tratta di Bruno Vespa che arriva nella cucina della conduttrice per sponsorizzare il libro che i due hanno scritto insieme, ‘Vino e cucina, proponendo una ricetta tratta proprio dal libro: insalata russa al profumo di curry. Chiacchierano e cucinano, tagliando le verudre a pezzetti e mettendole poi a cuocere nell’acqua.

Una volta cotte si fanno raffreddare, le mettiamo tutte in una ciotola, ci aggiungiamo il prosciutto cotto tagliato a dadini, un bel po’ di maionese e un po’ di curry, un pochino di sale e una spruzzata di succo di limone. Si amalgama tutto ed ecco pronta la maionese. Lo spazio viene poi riservato dai vini, che Vespa nel libro ha proposto in abbinamento: uno più economico alla portata di tutti, e l’altro più ricercato. Buon appetito!

E dopo il gioco ‘Fidati di me‘, in cui Giovanni da Roma vince 100€ mettendoci un sacco di tempo per indovinare le linguine al cartaccio, la ricetta mimata oggi, ecco la gara dei cuochi che vede Chriatian Bertol nel pomodoro e Gregor Wenter nel peperone abbinati a due nuovi concorrenti, che sono Paola Bianchi e Samuele Bussoletti.

Samuele ha 36 anni, è Umbro, sposato con Francesca, un medico che lavora al pronto soccorso, lui, invece, è un ingegnere con la passione per la cucina. Paola è sposata da 14 anni con William e ha due figli, è di Genova ma vive in romagna da molto tempo. Qualche anno fa ha deciso di aprirsi un negozio in cui crea di tutto, dala bigiotteria, al dipinto agli allestimenti per i matrimoni.

E si parla con i cuochi, Gregor racconta che dopo 11 anni ha rotto con la fidanzata, ma che sono rimasti buoni amici. Antonella non capisce come si possa rimanere amici dopo la fine di una storia così importante.

Arriviamo al termine della gara dove a vincere è la squadra del pomodoro, con il 69% di voti.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–