Pappardelle con agnello e carciofi di Anna Moroni del 04/04/2012.

Sulle note di ‘Come è bello far la cuoca da Trieste in giù’, sulle quali balla scatenata, ecco Anna Moroni pronta ad interpretare le ricette d’Italia. Oggi interviene Anna Maria di Roma che, al telefono, propone le sue pappardelle con agnello e carciofi.

Si inizia facendo la pasta per le pappardelle con la classica farina e le uova. Adesso si trita col tritacarne la polpa di agnello, si puliscono i carciofi e si tagliano a pezzettini. Si mette quindi a cuocere in una padella la carne di vitello con l’aglio, poi una volta rosolata la carne la signora dice ci aggiunge i carciofi e fa cuocere tutto insieme, Anna invece contesta e dice lei vuole cuocere le due cose in due padelle separate (in una padella la carne con aglio, sale, pepe e salvia, mentre in un’altra i carciofi con sale, pepe e un po’ di brodo e anche il succo di un limone).  Una volta che la carne è ben rosolata si sfuma con il vino bianco, facciamo evaporare e uniamo poi i due composti in un’unica padella e lasciamo cuocere per circa un 15-20 minuti. Si stende quindi la sfoglia, si taglia ricavando le pappardelle, si fanno cuocere, le scoliamo, le condiamo col sugo fatto, mantechiamo bene, spolveriamo con un po’ di pecorino e… buon appetito!

CLICCA QUI per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.