Nero Wolfe – Prima puntata del 05/04/2012 – Anticipazioni, trama, cast e foto.

Riccardo Donna racconta nella serie in 8 puntate, prodotta da Rai Fiction e realizzata da Luca Barbareschi per Casanova Multimedia, il più eccentrico tra i grandi investigatori: Nero Wolfe, il personaggio creato da Rex Stout. Donna, regista della serie, rivela di aver subito il fascino del personaggio scaturito dalla penna di Stout sin dalla giovinezza: “una lettura giovanile che mi aveva affascinato“, e racconta la genesi del progetto:

Quando è arrivata la proposta di Luca Barbareschi, sono stato felice di accettare e ho subito pensato che avrei avuto la possibilità  di ricreare quelle atmosfere letterarie che tanto mi erano piaciute. Ho lavorato più di un anno in perfetta sintonia artistica con la Rai, il produttore, gli sceneggiatori ed il risultato e’ qui, pronto per la messa in onda.

Interpreti e personaggi principali: Francesco Pannofino (Nero Wolfe), Pietro Sermonti (Archie Goodwin), Andy Luotto (Nanni Laghi), Giulia Bevilacqua (Rosa Petrini), Marcello Mazzarella (commissario Graziani), Michele Laginestra (Spartaco Lanzetta), Davide Paganini (maresciallo).

Trama generale – Roma,1959: il corpulento investigatore privato americano Nero Wolfe lascia gli Stati Uniti e si trasferisce nella capitale d’Italia insieme con il suo giovane e fidato assistente Archie Goodwn. A Roma, Nero Wolfe continua a dedicarsi alle sue grandi passioni: innanzitutto le indagini poliziesche, ma anche la cucina, che gli viene insegnata dal cuoco Nanni Laghi, e la coltivazione delle orchidee, che cura con pazienza ed amore. Nella vita dei due investigatori entra presto una giovane giornalista d’assalto, Rosa Petrini, specializzata in cronaca nera, che segue di volta in volta i delitti assieme a loro per redigere i suoi articoli e che, fin da subito, rimane colpita dal fascino di Archie Goodwin. Appena arrivati a Roma, sebbene siano ancora alle prese con il trasloco, Nero Wolfe e il suo aiutante vengono immediatamente coinvolti nel primo caso da risolvere.

Ed ecco, infine, la trama della prima puntata in onda stasera, intitolata ‘La traccia del serpente‘.

Appena sbarcato a Roma col fido assistente Archie Goodwin, il famoso investigatore americano Nero Wolfe viene contattato dalla sua prima cliente: una donna chiede di rintracciare un pensionante dell’albergo in cui lavora, sparito da giorni.
Mentre Wolfe sembra occuparsi più del trasloco delle sue preziose orchidee e dell’assunzione di un cuoco, Nanni Laghi, Archie trova due indizi: un giornale con titolo ritagliato e un meccanismo a molla bastano a Wolfe per capire che l’uomo sparito è coinvolto nell’omicidio del professor Colombo, che si pensava morto di infarto. Con la collaborazione del factotum Spartaco Lanzetta e della giornalista Rosa Petrini, che pubblica la notizia sul giornale, Wolfe fa pressioni sulla Polizia, alla fine costretta a riaprire le indagini: come anticipato da Wolfe, Colombo è stato ucciso con un ago nascosto in una mazza da golf e imbevuto del veleno di un rarissimo serpente tropicale. Nel frattempo anche il pensionante, che aveva costruito su commissione la mazza killer, viene ritrovato cadavere.

I sospetti si concentrano sulla moglie di Colombo, che da poco gli aveva regalato il set di mazze tra cui si presume ci fosse l’“arma del delitto”. Ma il quadro cambia radicalmente quando Wolfe capisce che il bastone era di proprietà del compagno di partite del professore, un ricco commendatore. Intanto il serpente è molto più vicino a Wolfe di quanto lui non sospetti…