Lasagne agli asparagi e robiola di Anna Moroni del 11/04/2012.

Annina è pronta a scatenarsi sulle note di ‘Come è bello far la cuoca da Trieste in giù‘. La ricetta che oggi interpreta, o meglio, critica, per le ricette d’Italia, è quella delle lasagne agli asparagi e robiola proposta da Debora, 32enne di Brescia.

Si inizia facendo la classica sfoglia per la lasagna con uova e farina, mentre Antonella deve preparare la besciamella partendo dal classico roux con burro fuso e farina e aggiungendoci il latte caldo con la noce moscata e un pizzico di sale. Annina intanto lessa gli asparagi, dividendo le punte dal resto dell’asparago e inizia a far cuocere le punte, poi le toglie e le mette nell’acqua fredda affinchè rimanga bene il colore verde, e nella stessa acqua di cottura salata fa cuocere il resto degli asparagi. Adesso Anna tira la sfoglia aiutandosi con la nonna papera, la taglia formando le lasagne e le lessa in acqua con dentro un goccino di olio. Si parla con la signora al telefono che racconta che è sposata ed ha già due bambine nonostante la giovane età e fa l’impiegata. Si parla anche del tempo e del freddo che è tornato nonostante Annina avesse già ritirato tutti i capi invernali pensando fosse arrivato il caldo. Scoliamo i gambi degli asparagi e li aggiungiamo alla besciamella, frulliamo con il frullatore ad immersione, aggiungiamo la ricotta e il parmigiano e amalgamiamo bene tutto. Prendiamo ora una teglia e prepariamo la lasagna mettendo alla base un po’ di besciamella, uno strato di pasta, altra besciamella, parmigiano, qualche punta di asparago, e ripartiamo con uno strato di pasta e così via, terminando con besciamella, parmigiano e punte di asparagi. Inforniamo a 180° forno già caldo per 25-30 minuti. Buon appetito!

CLICCA QUI per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.