La prova del cuoco – Puntata del 24/04/2012 – Dolce di Anna Moroni, ricetta di Natalia Cattelani, ‘Chi batterà lo chef?’.

Brevissima anteprima con al fianco di Marco Di Buono quest’oggi, per la prima volta, Natalia Cattellani che, poco avvezza a chiacchierare, vuole subito passare al sodo e parlare di come conservare le fragole. Le si lavano, si fanno aciugare bene, togliamo il picciolo, le tagliamo a pezzetti, le mettiamo ben asciutte su carta forno e sono pronte per essere congelate. Ed ecco subito la sigla e l’ingresso di Antonella che, essendosi fatta le meches, si è anche lisciata i capelli.

Ne parla con Andrea, salutano il pubblico, e dopo l’immancabile battuta del giorno ‘tra uova: ho saputo che ti sposi. Eh sì, ho fatto la frittata‘, subito al via con ‘Chi batterà lo chef?‘ dove, questa volta, a cercare di sconfiggere lo chef Marco Parizzi, portando a casa il bottino di ben 12mila euro, cifra record per questo torneo, ci sono due fidanzatini toscani Claudio Baccio ed Elisabetta Mariani. Gli sfidanti hanno portato come ingredienti pane carasau, carciofi, prezzemolo, filetto di chianina, fesa di vitella, pecorino sardo, panna, brodo, vino. L’ingrediente segreto deciso da Heinz e che entrambi dovranno inserire nella loro ricetta è la sambuca

Con tutti questi prodotti gli sfidanti preparano la  tagliata di filetto di canina con crema di carciofi su sfoglia di pane carasau mentre Marco propone il filetto farcito con carciofo ripieno. Parte la gara e gli sfidanti si raccontano: in caso di vittoria lei vorrebbe mettere i soldi da parte, perchè da poco tempo vivono insieme e, quindi, i soldi fanno comodo, mentre Claudio vorrebbe comperare una macchina usata, perchè una l’ha distrutta e l’altra gliel’hanno rubata.

Claudio parla delle sue origini sarde, della provincia di Nuoro, ha 30 anni ed è laureato in  biotecnologie alimentari, ma è disoccupato perchè, con questa laurea, non trova lavoro e, quindi, ha deciso di iscriversi anche ad una seconda laurea, stavolta in campo sanitario. Elisabetta, invece, ha 29 anni ed è laureata in storia medievale. Raccontano anche di come si sono conosciuti una sera ad una festa e di quando si sono messi insieme nel giugno 2007, fino ad arrivare alla loro convivenza iniziata appena due mesi fa. E arriva il momento di Heinz Beck di entrare e di assaggiare i due piatti senza sapere da chi sono stati preparati. Decide quindi che a vincere sia il piatto n.1, che è ancora quello dello chef. Nel piatto degli sfidanti ha trovato la carne cruda, però nel complesso era buonissimo, mentre in quello di Marco la carne era cotta perfettamente e il carciofo ripieno delizioso.

‘Il ballo della casalinga’ introduce la scatenata Anna Moroni, pronta a cimentarsi nella preparazione del suo dolce, per lo spazio dedicato alla piccola pasticcera casalinga. Quest’oggi, Annina prepara delle buonissime sorprese alla crema. Ecco gli ingredienti.

Antonella deve dedicarsi alla crema pasticcera, facendo subito scaldare il latte e mettendo anche la scora di un limone, e mettendo poi in una ciotola tre rossi d’uovo, poi aggiunge lo zucchero e l’amido,amalgama bene, unisce il tutto nel pentolino con il latte e girando bene con la paletta di legno si fa cuocere per qualche minuto. Anna, invece, prepara la pasta mettendo in una ciotola 200 gr di ricotta, lo zucchero, il latte, l’olio, amalgama tutto, poi unisce la farina con la vanillina, un pizzico di sale e impasta bene formando la frolla.

Facciamo raffreddare e riposare sia la frolla che la crema pasticcera, poi stendiamo la frolla aiutandoci con un po’ di farina, formiamo dei dischetti e poi li riempiamo con la crema pasticcera, copriamo con un altro dischetto sopra e facciamo un piccolo foro in modo che rimanga durante la cottura e inforniamo a 180° per circa 20 minuti fino a quando sono belli coloriti. Spolveriamo con zucchero a velo e…buon appetito!

Antonella raggiunge Natalia Cattelani, la maestra in cucina di oggi, che propone un paninozzo ripieno ideale per i picnic: il pane a fisarmonica. Ecco gli ingredienti.

Iniziamo a prepare il pane mettendo in una ciotola 500 gr di farina 00, lievito di birra, un uovo in modo che l’impasto rimanga soffice, sale, zucchero, un goccio di acqua e iniziamo ad impastare e poi lo copriamo con pelliccola trasparente e facciamo lievitare fino a quando non raddopppia di volume.

Stendiamo il pane a rettangoli, ne spennelliamo una parte con l’olio e lo farciamo con il pecorino tagliato a pezzetti e delle fette di salame, chiudiamo un filoncino, lo spennelliamo anche all’esterno con l’olio, lo tagliamo e pezzetti formando delle taschine e le mettiamo in uno stampo da plumcake. Facciamo riposare per 20 minuti e poi inforniamo a 180° per 40 minuti. E buon appetito!

E dopo il pane ecco i panini di Christian Milone. Dopo aver raccontato le sue avventure a cavallo che lo fanno tanto stancare, inizia a preparare dei gustosi panini. 1° panino: prosciutto di Praga, ananas sciroppata, sciroppo d’acero e aceto di sidro – tagliamo il pane a metà, ci spalmiamo aceto di sidro e lo sciroppo d’acero che abbiamo caramellato insieme in padella, mettiamo sopra delle fette di prosciutto affumicato di Praga e fettine di anas sciroppata e passata in padella. Chiudiamo e ci mettiamo sopra ancora del caramello di sciroppo d’acero e aceto di sidro. 2° panino: tonno, rucola, pomodorini e maionese – spalmiamo prima la maionese, aggiungiamo il pomodoro a fettine,un po’ di rucola e tonno ed eccolo pronto.

E dopo il gioco del Fidati di me in cui vengono vinti 300€ indovinando i cappelletti della nonna, ecco la gara dei cuochi che vede oggi nel pomodoro GianPiero Fava e nel peperone Natale Giunta accompagnati dai concorrenti Valentina Fusaro e Rosario Caporrimo. Si parla con Natale sottolinenando per l’ennesima volta come sia stato un ragazzo con la voglia di fare e partendo dal nulla è arrivato ad ora dove dorme solo 4 ore a notte per poi lavorare tutto il resto del giorno e curare diversi ristoranti e tanti altri impegni nella gastronomia.

Rosario parla della sua passione per lo sci e anche del cibo e di come ha conosciuto sua moglie, con cui è sposato da oltre 37 anni. Valetina parla della sua famiglia, ha due fratelli più grandi di lei di ben undici anni e racconta come i fratelli la prendevano in giro da piccola quando a solo un anno le avevano insegnato a dire si chiamava Ugo, creando quindi imbarazzo in tutti. Convive da poco tempo e racconta di aver conquistato il suo ragazzo conil tiramisù. Racconta inoltre che sta per diventare zia acquisita visto che la sua migliore amica sta per partorire.

Arriviamo così al termine della gara che vede la vittoria del peperone, con il 61% di voti del pubblico.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–