Le tre rose di Eva – Sesta puntata del 9/05/2012 – Anticipazioni e foto

In 5milioni 309mila spettatori  spettatori (share 18,77%) hanno goduto della grazia delle “tre rose” di Eva Taviani, delle quali, questa sera, la platea televisiva potrà tornare saggiarne la bellezza ammirandole nella sesta puntata dello sceneggiato prodotto da Mediavivere per RTI. Un risultato ragguardevole, dapprima sorprendente, oramai consolidato, che non lascia dubbi sul futuro de “Le tre rose di Eva“, che si candida a diventare il nuovo brand della fiction Mediaset, nelle prossime stagioni. Nella quarta puntata: dopo il funerale di Don Riccardo, il fratello Alessandro trova nella sua auto un biglietto che lo mette in guardia sul pericolo che corre Aurora. L’uomo invita la ragazza a nascondersi alla vecchia casa del padre Luca, ormai disabitata dal giorno della sua morte, lei non ne comprende il motivo, Alessandro la bacia e la passione sembra riaccendersi. Alla scena del bacio, però, assistono Viola e Ruggero, la futura moglie di Alessandro ed il suocero, il quale ha sempre ostacolato le nozze. Viola è irata con il fidanzato, ma non per questo cancella il matrimonio: alle ore 10:30, infatti, attende l’amato nel luogo della celebrazione. Anche Aurora, però, ha dato ad Alessandro un appuntamento per la stessa ora, credendo che l’uomo possa rinunciare a sposarsi. Alessandro sceglie di raggiungere Viola. Aurora è triste, piange nella sua stanza. Tessa accompagna Ruggero alle nozze, ma l’uomo lascia presto il luogo delle celebrazioni e tenta di praticarle violenza. La ragazza viene raggiunta da Bruno, che la conduce a casa sua, tra i due ragazzi nasce qualcosa. Il Cardinale scopre dove il maresciallo tiene nascosta la moglie Angela, ma la donna non riesce a fuggire, quindi la prende con sè in auto e la porta via. Matteo il grande della famiglia Monforti, viene dato per disperso in Afganistan, Marzia Taviani, la ragazza innamorata del militare, non si capacita di non avergli confessato il suo amore.

Nella quinta puntata, in onda questa sera, dalle 21:15, su Canale 5, Edoardo Manforte, ormai convinto dell’innocenza di Aurora, e sempre più preso da lei, invita la ragazza a partecipare alla festaorganizzata per celebrare il fratello Matteo,tornato illeso dall’Afganistan. La presenza di Aurora suscita la reazione stupita degli astanti. Alessandro si trova, addirittura, a dover affrontare il fratello Edoardo, per capire quali siano le sue intenzioni nei confronti della bella Taviani. Alessandro è persuaso che a provocare la morte del fratello non sia stato un incidente e, insieme ad Aurora, indaga su quanto accaduto a Riccardo. Angela Corti rivela in punto di morte particolari importanti sull’omicidio di Luca Monforte.

Infine, nella sesta puntata, in onda mercoledì 9 maggio, la confessione di Angela fa nascere in Alessandro la consapevolezza dell’innocenza di Aurora. L’uomo decide di indagare sull’omicidio del padre e sui tanti enigmi legati alla vicenda. Intanto, Edoardo invita Aurora a passare una giornata nella villa sul lago dei Monforte. Per via di un forte temporale, i due trascorrono la notte insieme, nella villa, e Alessandro li scoprirà insieme, la mattina dopo: i due fratelli si scontrano, assistono anche Aurora e Viola. Alessandro non accetta il legame che sta nascendo tra il fratello e la donna che ancora ama.