Benvenuti a tavola – Quinta puntata del 10/05/2012 – Anticipazioni e foto.

Cassoeula contro casatiello, risotto allo zafferano contro spigola al guazzetto e ancora scaloppine, amaretti e babà. Dopo i reality e i programmi di cucina, arriva anche la fiction a tema culinario, con Giorgio Tirabassi e Fabrizio Bentivoglio nei panni di due abilichef rivali in Benvenuti a tavola – Nord vs Sud, nuova serie di Canale 5 in onda il giovedì in prima serata, con Lorenza Indovina,Debora Villa, Antonio Catania, Teresa Mannino e Umberto Orsini.

Nei due episodi che compongono la quinta puntata in onda il 10 maggio, nel primo episodio dal titolo La vendetta del gambero rosso, Carlo prende parte ad un programma culinario che intende leggere il cuoco migliore; decide di liberarsi di Leone, ma ad ostacolarlo nei suoi piani è la giornalista Veronica, ex di Paolo. Nel secondo episodio, intitolato Tocchetto di classe, lo chef Vattel tiene un corso al Meneghino e, tra i cuochi che partecipano, c’è anche Paolo. Quest’ultimo e Carlo si troveranno a dover cucinare un piatto insieme. Mentre Veronica tenta di riavvicinarsi a Paolo, nasce un’amicizia tra Elisabetta ed Anna.

Ma prima di ‘gustare‘ quanto accadrà solo nella prossima puntata, vi invitiamo ad assaporare i piatti proposti nella quarta puntata di Benvenuti a tavola. Di seguito le ricette. 

Ristorane Perrone (Sud)Crema di burrata al basilico e bottarga – Ingredienti: 250 g. mozzarella bufala • 500 g. burrata di Andria • 100 ml di latte • Bottarga • Pomodori pendolino • Olio extravergine d’oliva • Basilico • Pepe q.b.

Frullate i formaggi e il latte fino a renderli una crema omogenea e fluida. Tagliate in piccoli quadrati i pomodori. Frullate basilico e olio per creare una salsa al pesto. Versate la crema di burrata in boule capienti, spargete i quadretti di pomodoro, decorate con la salsa verde. Grattate la bottarga, aggiungete un pizzico di pepe macinato fresco e impiattate.

Ristorane Conforti (Nord)Risotto zafferano e caffè Ingredienti: 1 litro di brodo di gallina • 1/4 di cipolla gialla • 360 g. di riso vialone nano • 1 bicchiere vino bianco • Pistilli di zafferano • 60 g. burro • 40 g. parmigiano grattugiato • polvere di caffé • limone q.b.

In una pentola fate soffriggere la cipolla gialla tritata finemente, aggiungete il riso, possibilmente il vialone nano, e fate tostare. Sfumate con vino bianco e una volta evaporato coprite con del brodo di gallina. Fate bollire a fuoco lento aggiungendo brodo poco alla volta. A 3/4 di cottura aggiungete lo zafferano precedentemente rinvenuto in poco brodo caldo. Terminate la cottura, lasciate riposare qualche istante, aggiungete il burro e il parmigiano, mescolate energicamente per mantecare. Prima di versare il risotto nel piatto aggiungere qualche goccia di limone spremuto per esaltare la nota acida. Come tocco finale, cospargete il piatto di polvere di caffè.