Servizio Pubblico – Puntata del 3/05/2012 – Video e anticipazioni: l’intervento di Sabrina Ferilli, l’intervista a Marine Le Pen.

http://www.youtube.com/watch?v=ro6eDyb5wHY&feature=plcp

Più che “porta a porta“, Michele Santoro vorrebbe metterlo “alla porta“. Nell’ipotesi alquanto remota che l’inviso collega riesca a persuadere Mario Monti della bontà del suo intento di assumere la direzione dell’azienda di stato, assieme all’attuale direttore di Rai4, Carlo Freccero, a cui spetterebbe la Presidenza, a Bruno Vespa verrebbe finalmente (sappiamo bene quanto l’ha invidiata al collega) concessa “la possibilità di giocare di innovazione in fascia Annozero“, ovvero in prima serata, su una rete cadetta, mentre per il patriarca degli “schiavi liberi“, Giuliano Ferrara, attualmente in access prime time con l’arduo compito di affossare la fascia, non foss’altro che per favorire la rete di proprietà del suo guru, Canale 5, spetterebbe la prestigiosa collocazione della seconda o terza serata di Raitre. Ha le idee chiare, Santoro, che con la sua candidatura alla dirigenza Rai, lanciata al Festival internazionale di giornalismo di Perugia, intende “mettere in discussione” il metodo delle nomine Rai. Come? Semplicemente presentando il proprio e quello del sodale, Carlo Freccero, curriculum e chiedendo che vengano pubblicati i curriculum di tutti i candidati ai vertici Rai. “Le candidature sono il metodo vincente“, osserva Freccero, aggiungendo: “Lo dimostra la Bbc che, proprio mentre sta vincendo la sua battaglia sul mercato contro gli americani, cerca il suo nuovo direttore con un bando pubblico“. “Ora tocca a Monti: dica lui entro quando bisogna consegnare le candidature. Le nostre sono pronte. E gli altri si facciano avanti“, hanno chiosato. Qualcuno, nell’apprendere l’intenzione del giornalista, ha riso (Mauro Masi, ex dg, uscito ignominiosamente di scena, tra questi), altri, invece, hanno tremato.

Nuovo appuntamento, questa sera, con Servizio Pubblico. “La carica dei tecnici“: arrivano i tecnici dei tecnici. E, con loro, i tagli alla spesa pubblica. È la cosiddetta Fase 2 del governo Monti? Aiuteranno la tanto attesa crescita del Paese? E quali scenari si aprono per la politica, alla vigilia dei prossimi appuntamenti elettorali, tra il voto delle amministrative, e le elezioni in Grecia e in Francia?

Ospiti di Michele Santoro: il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, l’economista Luigi Zingales dell’University of Chicago, l’economista Giacomo Vaciago, Nicola Lusuardi del movimento Centoautori, Sabrina Ferilli. Tra i servizi, un’intervista esclusiva di Giulia Innocenzi a Marine Le Pen.

http://www.youtube.com/watch?v=POK1xbVO_qY&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=6PzSnaKoaf8&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=qxqT9qrGu0c&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=7Dg1PeiywKs&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=dpDnHFSt03s&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=Sxj-51oMsGw&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=8MxFLuvQ4cY&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=eOhtqDuk3U4&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=AhjeNKvqDig&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=OpImtep1fpM&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=RZrNgSheV-w&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=a7dV6q3AuKE&feature=plcp
http://www.youtube.com/watch?v=5UWyOmZ9R2A&feature=plcp