Ad “Uomini e Donne”, Francesco sceglie e Danielona torna in platea.

Ha espiato la sua colpa ed ora è stata riammessa all’Empireo catodico. Daniela Ranaldi, in arte (?!) Danielona, nella puntata odierna di Uomini e Donne, che ha visto Francesco avviarsi alla scelta, è tornata a sedere sulla seggiola che, per innumerevoli stagioni, le ha permesso di ergersi a paladina della ‘morale comune‘ (definizione squisitamente letteraria).

Dal luglio 2010, Danielona ha subito l’onta dell’arresto per detenzione e spaccio di droga (ha ammesso il ricorso a stupefacenti, ma esclusivamente ad uso personale, quindi è stata assolta “perché il fatto non costituisce reato“). Accertata “l’innocenza“, la De Filippi le ha fatto recapitare il suo invito a tornare in trasmissione: “Lei mi ha fatto subito richiamare, è stata molto carina. Lì per lì non me la sono sentita, adesso rispetterò ogni sua decisione e rimarrà sempre nel mio cuore. E’ una persona buona“, aveva rivelato l’opinionista, intervistata a Domenica Cinque. Oggi, dopo un percorso personale di rinascita (ce lo auguriamo), nel quale, dice, ha giocato un ruolo determinante la fede, Danielona è tornata. Di certo, adesso, non avrà la scioltezza di un tempo nello sputare sentenze, anche se, a giudicare dai gesti convulsi con cui si rivolgeva, quest’oggi, alle corteggiatrici, verrebbe da pensare che non sia così.