Bavarese al pistacchio di Sal De Riso del 5/05/2012

Campeggiano degli “smeraldi verdi” di Bronte, sul bancone del “principe” dei pasticceri, Sal De Riso. Al pari di un gioielliere, l’abile pasticcere maneggia i pistacchi provenienti dalla celebre località siciliana con estrema cura, questi, infatti, gli permetteranno di preparare una deliziosa Bavarese al pistacchio.

Cominciamo con il preparare la crema bavarese, ovvero una crema a base di panna e latte. Nel dettaglio, mettiamo a bollire latte e panna, unendovi della gelatina. Dunque, quando è ancora bollente, uniamo il composto di panna e latte ai tuorli d’uovo che abbiamo precedentemente sbattuto con un pizzico di sale. Continuiamo a sbattere con la frusta ed emulsioniamo la stessa a della crema di pistacchio di Bronte puro. A parte, prepariamo una mousse di cioccolato, che metteremo ad addensare all’interno di formine di silicone.

Prepariamo un biscotto alle mandorle e pistacchio (le modalità in cui viene preparato non è, come sempre, chiarito) e lo arricchiamo con della panna montata. Prepariamo anche un croccante, pelando i pistacchi, caramellandoli, aggiungendo del riso soffiato, cioccolato bianco, burro anidro (senza acqua). Mettiamo, quindi, il nostro croccante sul biscotto, sopra disponiamo i cuoricini di mousse di cioccolato. Incorporiamo alla bavarese la panna montata e copriamo la torta. Mettiamo in frigorifero e glassiamo con della glassa al pistacchio. Antonella si mostra particolarmente attenta ed avanza una proposta: “ma non si può leccare quella che cade lì…?“.

 

CLICCA QUI per il post con l’intera puntata con La prova del cuoco.