La prova del cuoco – Puntata del 18/05/2012 – La ricetta di Alessandra Spisni, Gianfranco Pascucci e Guido Martinetti.

Nell’anteprima, Marco Di Buono anticipa il menù della puntata, che prevede, oltre all’imperdibile ricetta di Alessandra Spisni, la portata di pesce offertaci da Gianfranco Pascucci ed il gelato di fattura sopraffina di Guido Martinetti.

Antonella guadagna il suo posto al fianco del sempre entusiasta maestro Andrea. La conduttrice indica tra il pubblico la suocera, mamma di Eddy e nonna di Maelle, “quindi devo fare bella figura eh, mi raccomando!“, commenta. Un breve ricordo di Donna Summer, che Antonella tentò di convincere a partecipare ad uno dei suoi programmi.

Seconda semifinale di Caccia al cuoco, quest’oggi conosceremo i nomi dei finalisti di quest’edizione del talent pensato dagli autore del Cuoco. A confrontarsi, l’unica donna “sopravvissuta“, Elena Rosano, da Arezzo, la quale propone pollo e salvia in tempura con carote al curry, e Davide Mazzoni, di Roma, il quale presenta il quartirolo croccante al sesamo con melanzana affumicata e maionese al basilico. “E’ un tormento, ci sono i nostri preferiti!“, commenta Nicola Santini, che dovrà giudicare i candidati insieme a Paola Ricas.

Elena, racconta, ha conosciuto il compagno sul lavoro, adesso gestiscono un ristorante ad Arezzo, di cui lei cura la pasticceria. Davide, invece, sfoggia un’abbronzatura che induce Antonella ad indagare… dove sarà stato? Cos’avrà fatto? Santini, sottolineando la maestria di Elena nel preparare la pastella, esprime il desiderio di pensare un libro con le ‘ricette paracadute’. Nell’attesa, è sbarcato in libreria con il suo primo libro a carattere culinario, L’ora della merenda (saprà ricompensarci per la marketta gratuita?). Davide invece è di Roma, ha 35 anni, lavora all’enoteca ‘Achille al Parlamento’ ha viaggiato molto nel Nord Europa, e si sposa il prossimo 2 giugno con la donna con cui ha già un bambino che ieri ha compiuto due anni. Ad osservarlo tra il pubblico c’è sua cognata, che lavora con lui, e che Antonella scambia per la moglie.

I giurati hanno assaggiato, è il ‘momento della verità‘. Santini decide di premiare Elena; la Ricas, complimentandosi per la cura riposta nella presentazione dei piatti, sceglie di votare Davide. Il pubblico, quindi, è decisivo: Elena passa alla finale.

Maestra Spisni, ballerina mia, arrivo!“, Antonella corre da Alessandra, che, anche quest’oggi, si dice “pronterrima“. Antonella ricorda l’appuntamento con il magazine del Cuoco, già in edicola con una foto in copertina che ritrae la conduttrice “vestita di insalata“. Altra comunicazione di servizio: in estate, il Cuoco andrà in replica dal lunedì al sabato a giugno, mentre a luglio e agosto solamente il sabato. Mezza siciliana, oltre che bolognese verace, Alessandra fa felice il marito (siciliano, appunto) e prepara un piatto per cui non serve sfoggiare il mattarellone: dei maccheroni al forno.

Mettiamo a cuocere, in pentola, i maccheroni. Marco interviene per comunicare gli ascolti della puntata di ieri: il 20,61% di share! Un trionfo. Antonella si esalta e comincia a cantare. Tuttavia, Alessandra la richiama al dovere: sgusciare le uova sode. Le due chiacchierano senza sosta, e la ricetta? Tagliamo a pezzetti le uova sode, condiamo i maccheroni con il sugo di pomodoro e componiamo la pasta al forno, con le uova, le fave, il formaggio grattugiato e proseguiamo, facendo un altro strato di pasta e così via. Cuociamo per 20 minuti in forno.

E’ tempo di pesce, poiché, come da tradizione, il venerdì è il giorno deputato al pesce. Gianfranco Pascucci si occupa di presentare le virtù del sugarello, mentre Antonella ricorda la raccolta fondi per il WWF. Mettiamo a cuocere in padella, con un rametto di rosmarino, pinoli ed un filo d’olio il filetto di sugarello, ma dalla parte della pelle.

Dopo qualche minuto, continuiamo la cottura in una sorta di cartoccio, trasferendo il tutto su un foglio d’alluminio. Prepariamo un brodo vegetale, con sedano, carota e spezie, una parte di vino bianco e mezza parte di soia. Addensiamo con farina di tapioca, lasciando andare a fuoco lento finchè non si restringe. Serviamo il sugarello con questo brodo. Alessandra vigila: “ti controllo, se sbagli te lo dico…“.

Il “re dei gelati” e dei talk politici (non ne manca uno, da Piazzapulita a Matrix), Guido Martinetti torna a La prova del cuoco, annunciando l’arrivo della bella stagione con un golosissimo gelato alla fragola e meringhe. Partiamo dalla natura, ci ricorda Guido, e, in particolare, da dolcissime fragoline. Mettiamo a cuocere sul fuoco 150 gr di latte, con 100 gr di zucchero ed una punta di farina di carruba, che aggiungiamo pian piano, mescolando in pentola con il mixer. Quindi, lasciamo raffreddare lo sciroppo ottenuto in frigorifero. Prendiamo 250 gr di fragole e le uniamo allo sciroppo, frullando per bene il tutto. Quindi, trasferiamo nella gelatiera per il tempo necessario. Quando si trova ancora nella gelatiera, aggiungiamo 20 gr circa di meringhe.

Marco si precipita ad assaggiare, Antonella ammette: “che invidia! Io sulla fragola devo ancora stare attenta“. Guido tornerà a settembre, coglie l’occasione per ringraziare la redazione: “qua mi sento davvero a casa“.

Eccoci infine alla gara dei cuochi. Natale Giunta e Ambra Romani accompagnano, rispettivamente, Marilù Baldari e Chiara Costantini. La prima è in netto svantaggio, avendo vinto una sola volta, la seconda, invece, ha già portato a casa 3 vittorie. Ultima gara, determinante per decidere i protagonisti della fase finale del torneo, che assegnerà un montepremi di 20mila euro. Chiara e felice di concludere la settimana dedicandosi alla sua passione, la pasticceria, e di poterlo fare a fianco di una maestra pasticcera come Ambra. Paola Ricas interviene sovente, attenzionando ogni passaggio: sente la responsabilità della sua missione. Il giudice di gara, infatti, dovrà decidere chi passa tra Chiara e Marilù e, inoltre, il punteggio assegnato sarà determinante per decidere chi, tra le tre finaliste, accederà all’ultimo step del torneo.

Andiamo per ordine: Paola decide di assegnare 3 punti a Chiara e solo 2 a Marilù. Chiara, quindi, passa il turno. Quest’ultima, però, deve vedersela con le vincitrici delle scorse settimane, Elsa e Claudia. Chi avrà avuto un punteggio più basso, non potrà accedere alla finale. Come suggerito dalla classifica, sono Elsa e Chiara ad accedere in finale.

A domani con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–