Mi gioco la nonna – Prima puntata del 18/05/2012. Con Giancarlo Magalli.

Debutta stasera l’ultimo, ‘nuovo‘ programma di intrattenimento testato dalla rete ammiraglia Rai nella stagione primaverile. Dopo ‘Tale e quale show’,E’ stato solo un flirt?’ e ‘Punto su di te’ è la volta, da stasera e per tre puntate, le prime due trasmesse di venerdì e l’ultima di mercoledì, di Mi gioco la nonna, un programma che si rifà al ‘vecchio‘ Giochi senza frontiere, contando, quindi, esclusivamente su giochi in cui verranno coinvolti i componenti di due famiglie. Alla conduzione Giancarlo Magalli, che torna così nel prime time della rete ammiraglia dopo un esilio protrattosi per più anni.

Protagoniste sono in ogni puntata due famiglie, formate da quattro componenti ciascuna, si sfidano in prove dinamiche e in una serie di giochi di abilità fisica e logica, per aggiudicarsi un premio finale di  50.000 euro in gettoni d’oro.  Inviate speciali dello show Debora Salvalaggio e Elisa Silvestrin, che accompagneranno le due famiglie nella pirotecnica avventura televisiva.

Prove sorprendenti e spettacolari da affrontare individualmente, in coppia o in collettivo, vedranno come protagonisti agguerriti ed energici componenti delle famiglie che potranno ‘giocarsi la nonna’ una sola volta nel corso della serata: il jolly della nonna permette di aggiungere una somma al risultato ottenuto.Le prove e le sfide, sette in ogni puntata, permettono di incrementare o di perdere parte del budget iniziale che la famiglia ha accumulato durante il gioco d’apertura: il tapis roulant, sul quale ogni giocatore deve rispondere in corsa ad alcune domande per arrivare alla fine del percorso.

Con il gioco finale dei 5 piccoli porcellin  (un concorrente bendato, con l’aiuto dei familiari, dovrà rompere i porcellini, utilizzando un meccanismo di puntamento) la squadra campione può vincere una parte o il totale del montepremi accumulato, raddoppiarlo o addirittura perderlo del tutto.