La prova del cuoco – Puntata del 19/05/2012 – Le ricette di Gabriele Bonci, Anna Moroni e…

L’allegro trenino formato da Antonella, Annina e Lorenzo attraversa lo studio, introducendo i bambini che, quest’oggi, affollano la platea alle gioie della cucina. Il maestro Andrea, giusto per rimanere in tema, s’è messo in testa un’intera batteria di pentole, beh va beh… i bambini esultano, finchè Andrea non decide di recitare la sua battutina: “tra due cuochi inesperti: ‘vrum vrum vrum’; ma che fai?; ‘il rombo…’“.

L’estate sta tornando“, Annina, invece, non se n’è mai andata e, a sentire lei, non sembra avere intenzione di lasciarci nemmeno nei prossimi mesi. La cuoca, infatti, si propone di indicarci, sin da oggi, delle ricette che potremo riproporre nella bella stagione. Giusto per rimanere leggeri (!), ad esempio, potrete cucinare una torta di frittate.

Prepariamo 4 frittate, ciascuna utilizzando 4 uova ed aggiungendovi, rispettivamente, in una il concentrato di pomodoro, nell’altra le erbette aromatiche a piacere, nell’altra  i piselli e  nelll’ultima i fiori di zucca e lo zafferano. I due bambinoni del cast, Lorenzo e Marco, intanto, si scatenano sulle note de Il frullallero e di innumerevoli canzoncine che la regia propone a raffica.

Alla frittata con i piselli, uniamo i piselli saltati con cipolla appassita, grana, sale e pepe. Aggiungiamo il formaggio grattugiato, il sale ed il pepe anche alle altre frittate, che insaporiamo con le erbe aromatiche e, l’altra, con il concentrato di pomodoro. Più complessa la preparazione della frittata con i fiori di zucca, che dobbiamo prima pulire per bene e ridurre a pezzi, quindi unire alle uova, lo zafferano, il formaggio, il sale ed il pepe.

Componiamo la nostra torta, mettendovi sul fondo la frittata con le erbette e spalmando, tra una frittata e l’altra, uno strato di robiola. Quindi, disponiamo sopra le altre frittate, spalmando la superficie con la robiola. La torta è pronta ed Annina mostra il risultato con orgoglio.

Prima di addentrarci nelle merende, Antonella raggiunge Ludovica Sagramoso Sacchetti, decoratrice di tavole, che oggi ne presenta una ispirata alla stagione estiva, per ricevere parenti e amici sulle terrazze, senza usare i classici piatti di carta, ma dei piatti di carta pressata, lavabili e utilizzabili più volte. Le posate usa quelle di legno, pratiche e comode, e usando come segnaposto dei piccoli vasetti di piante aromatiche. Inoltre propone un centrotavola fatto con delle verdure in un sacco di juta,

Lorenzo, invece, è felice di pensare a delle golosissime merende per i più piccoli e che, da oggi, potrete trovare in libreria con Piccoli gusti, “un libro simpatico, pieno di merende ed illustrazioni“. Per la serie: un libro non si nega a nessuno. Oggi è la volta di un delizioso frappè. Mettiamo in un frullatore 4 cucchiai di gelato al pistacchio, il latte (ad occhi, sempre meno del gelato), panna liquida e frutta, tra cui le banane. Completiamo con il ghiaccio e, se vogliamo, del miele o dello zucchero (ma è già abbastanza dolce senza l’aggiunta di dolcificanti). Quindi… frullallero! Possiamo servire con della panna montata, giusto per farci del male e per fare felici i nostri bambini.

Il “boncione” attende la conduttrice in compagnia di un suo amico, esperto in mozzarelle, con il quale, oltre alla passione per la Bufala, condivide la stazza… “La mozzarella è l’ingrediente principale della pizza“, commenta Gabriele Bonci, che prepara, quest’oggi, una fragrante pizza Margherita. Stende l’impasto sulla teglia, dispone sopra la passata di pomodoro, olio e sale. Inforniamo a 270° per qualche minuto, sino a completare la cottura, tiriamo fuori al forno, disponiamo la mozzarella a tocchetti ed il basilico, un filo d’olio e la piazza è pronta ad essere divorata da Annina, che già osserva con occhi famelici.

Antonella torna a proporre una ricetta tratta dal libro scritto a quattro mani con Bruno Vespa, Vino e cucina, all’interno dello spazio che è riuscita a ritagliarsi quotidianamente, Casa Clerici. Una ricetta estiva, quella di oggi: insalata di riso integrale con zucca.

Mettiamo a cuocere, per almeno un ora, il riso integrale in acqua salata. Tagliamo la zucca gialla a dadolini, la mettiamo a rosolare in padella con un filo d’olio, un pezzetto di peperoncino e dello zenzero. Quindi, mettiamo in una ciotola il riso integrale precedentemente cotto, un filo d’olio, il tonno in scatola (privato dell’olio di conservazione), qualche anello di cipolla, le olive taggiasche, la mentuccia, la zucca saltata in padella con peperoncino e zenzero, e, da ultimo, la feta sbriciolata.

Il “principe dei pasticceri“, Sal De Riso, preparare una torta che, spiega, potrebbe fungere anche da torta nuziale, si tratta di una straordinaria (concedetemi di entusiasmarmi) Charlotte alla pesca.

Il nome, Charlotte, è “dato dal nome del biscotto che vediamo intorno” e che, spiega Sal, per preparare, bisogna seguire le seguenti indicazioni: montare 8 albumi con 100 gr di zucchero ed incorporare una miscela di farina e fecola. Unire, infine, 8 tuorli montati con 75 gr di zucchero. Disponiamo l’impasto sulla carta forno, così da ottenere dei savoiardi. Come suggerisce Antonella, possiamo anche comprare già pronti i biscotti, senza star lì a tribolare.

Una volta cotto (170° per 8 minuti), il savoiardo servirà a foderare i bordi della tortiera. Prepariamo, quindi, la crema: incorporiamo a 5 tuorli d’uovo, 100 gr di zucchero e mezza bacca di vaniglia. A parte, uniamo 250 gr di pesche frullate e 250 gr di pesche a cubetti. Uniamo alla crema le pesche e facciamo cuocere per qualche minuto in un pentolino, unendovi, infine, della gelatina. Alleggeriamo, quindi, con 500 gr di panna montata. Sciroppiamo le pesche, mettendo a cuocere le stesse in una mistura di 1 kg  di zucchero ed un litro d’acqua.

Componiamo la torta: sul fondo disponiamo un cerchio di pandispagna, ai lati i savoiardi. Bagniamo con lo sciroppo di pesche il fondo, mettiamo la crema alle pesche, un altro strato di savoiardo, bagniamo con lo sciroppo, ancora crema e mettiamo in freezer. Disponiamo sopra le creme sciroppate tagliate a fettine e completiamo con della gelatina.

Appuntamento a lunedì con La prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–