“Extreme Makeover Home Edition Italia” – Alessia Marcuzzi alla guida del bus, in autunno su Canale 5.

Nel prossimo autunno assisteremo ad un nuovo esperimento televisivo che consisterà nel portare alla ribalta, su un palinsesto della tv generalista, nel caso specifico su Canale 5, un programma ispirato all’omonimo prodotto del canale statunitense ABC, sinora trasmesso su un canale del digitale terrestre Mediaset, per intenderci La5, ovvero lo show Extreme Makeover Home Edition.

A sostituire l’energico Ty Pennington ci sarà l’ambasciatrice del Bifidus, la Marcuzzi nazionale, la quale, contrariamente a quanto anticipato dai settimanali che volevano Federica Panicucci al timone del programma, ne ha preso le redini, una volta portata a termine la più modesta delle dodici edizioni del GF. Una tenacia, quella dimostrata nel decennio di conduzione del celebre reality, che le è valsa la conduzione dell’adattamento della trasmissione ABC, che, come noto, ha lo scopo di costruire dalle fondamenta delle case alle famiglie con problemi economici o che operano per la comunità in cui vivono e di farlo in un lasso di tempo ristretto (una settimana nella versione USA).

La madrina del Gf non sarà sola: al suo fianco un team composto dall’interior designer Trisciuzzi, dall’architetto Bortolotto, dal garden designer Pirani coordinati da Lilly De Leo, sotto la regia di Alessio Pollacci, già impiegato nella macchina del GF assieme a Fabio Pastrello che  con  Coppolino, Ereddia e Gamberini ha riadattato il format, già trasmesso in altri sette Paesi.

Il punto della questione è: riusciranno  Marcuzzi& Co. a trasferire nell’edizione italiana quel prestigio che ha fatto del format un evento internazionale, tanto da vincere due Emmy Awards ed ospitare Michelle Obama in qualità di special guest in una delle sue puntate? Ce la farà la conduttrice dall’intestino irregolare a regalarci una trasmissione che non sia né la spiccata imitazione, né tantomeno un tentativo fallito di imitazione del corrispettivo americano, finendo in tal modo per assomigliare ad una sorta di Treno dei Desideri della riccioluta Clerici?

Confidando nel buon gusto che auspichiamo ci sarà, attendiamo impazienti le prime due puntate previste in autunno, su Canale 5, ma già in fase di realizzazione.