Dolce moka di Alessandra Spisni del 25/05/2012.

E’ il momento dell’infaticabile ballerina, prima che cuoca, Alessandra Spisni. La maestra in cucina si dice entusiasta della promozione in finale di Riccardo Facchini, conterraneo di Bologna: “siamo in finale!“, urla festante. Alessandra propone un golosissimo dolce, una ciambella al caffè. Prima, però, l’iniziativa benefica legata al problema della povertà infantile.

 

Alessandra consiglia di procedere nel seguente modo: unire tutti i liquidi da una parte e tutte le polveri in un’altra. Un procedimento semplicissimo, ‘a prova di scimmia‘ direbbe Antonella. Mischiamo, quindi, tutti gli ingredienti solidi (farina, zucchero, lievito, cacao, caffè), montiamo gli albumi con un po’ di zucchero,  e, in un’altra ciotola, tutti i liquidi (rossi d’uovo, caffè e panna), che sbattiamo per qualche minuto con le fruste elettriche. Imburriamo ed infariniamo lo stampo… il maestro Andrea interviene con una delle sue canzoncine: questo, a casa, sarà meglio evitarlo… Mischiamo i composti ottenuti e riempiamo lo stampo, infornando a 180° per 25 minuti.

Alessandra racconta delle sue abitudini: alla domenica mattina, la colazione va fatta al bar, con cappuccio e brioches ripiene; quante? due se ha mangiato le banane prima, tre se non ne ha mangiate. Alessandra invita Antonella a soggiornare a Bologna: “ti dai una rigenerata te, che poi parti in tromba!“.

CLICCA QUI per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.