Cenerentola – Una favola in diretta. La prima puntata del 3 giugno.

Chi l’avrebbe mai detto, nel lontano 1978, che uno dei comici emergenti dell’innovativo ‘Non stop‘ (programma di rai uno firmato dal grande Enzo Trapani) avrebbe a distanza di circa 35 anni curato la regia di una delle favole liriche piu famose nel mondo? Ebbene si, uno dei nostri re della commedia cinematografica, il romano Carlo Verdone sarà il gran maestro della “Cenerentola” di Rossini, nella straordinaria e sontuosa cornice della ‘Corona di delizie sabaude’ a Torino.

Progetto per il quale il Carlo nazionale afferma che “per un pubblico grande così, e di 148 paesi, non ha senso stravolgere la tradizione. Darò spazio alle facce, alle smorfie, ai gesti teatrali. E quelle due sorellastre di spunti me ne daranno di certo. È una pazzia ma a noi gente di spettacolo la paura affascina, e comunque dopo una cosa del genere girare un film mi sembrerà facilissimo“.

E sembra davvero una follia aver accettato una sfida che prevede tre regìe video in HD, 20 telecamere, 55 microfoni, luci per 300 mila watt. E soprattutto la difficoltà, per Verdone (e Gelmetti) di dirigere a distanza, con gli orchestrali incuffiati nell’auditorium di via Verdi e i cantanti ubicati nelle regge.

Il mega-spettacolo sarà trasmesso su Rai Uno in mondovisione domenica 3 in due momenti, alle 20.30 e alle 23.30, e lunedì 4 giugno alle 20.30.

Va ricordato, inoltre, che dirigerà l’Orchestra Nazionale Rai Gianluigi Gelmetti, che si definisce “un ex talebano, avendo un tempo molto criticato queste operazioni tv, ma riconosco che Andermann (produttore dell’evento) aveva ragione“. La fotografia sarà affidata a Ennio Guarnieri, fedelissimo di Verdone fin dai tempi dell’esordio, e delle location se ne parla in termini strabilianti. Il cast è composto da: Lena Belkina (Cenerentola), Edgardo Rocha (Ramiro), Simone Alberghini (Dandini), Lorenzo Regazzo (Alidoro), Carlo Lepore (Don Magnifico), Annunziata Vestri (Tisbe) e Anna Kasyan (Clorinda).

E allora… buona favola a tutti!