La prova del cuoco – Ultima puntata del 06/06/2012 – Il vincitore di ‘Caccia al cuoco’, ricette con Spisni, Pascucci e …

Eccoci pronti per l’ultima puntata di quest’edizione de La prova del cuoco, che continuerà ad andare in onda, per almeno tutto il mese di giugno, con le repliche delle puntate migliori (che troverete anche sul nostro sito), per poi riprendere, con la nuova edizione, ovviamente sempre con Antonella alla conduzione, da lunedì 10 settembre. La conduttrice raggiunge Andrea, decidono di scambiarsi i complimenti per gli ascolti de La prova del cuoco, che continua ad essere leader della sua fascia oraria e anche tra tutti i programmi di cucina. Antonella saluta caramente anche coloro che stanno dietro il programma avversario di Canale 5, Forum, la sua conduttrice e cara amica Rita Dalla Chiesa, augurando a lei e a tutto lo staff del suo programma buone vacanze. Andrea intona ad Antonella ‘Sei nell’anima‘ e lei si commuove ricordando come questa canzone sia quella che, due anni fa, ha segnato il suo ritorno al cuoco. Niente battuta, piuttosto si comincia con la finalissima di Caccia al cuoco dove, a sfidarsi per ottenere un posto nel cast dei cuochi del programma da settembre, abbiamo Fabrizio Rivaroli, di Fogligno, Perugia, che presenta un involtino di tacchino con radicchio e asparagi, contro Riccardo Facchini di Bologna, che presenta il petto di pollo alle primizie dell’orto. Entrambi ripercorrono il percorso che li ha portati a diventare ottimi chef e parlano anche della loro vita privata e di tutti i luoghi in cui hanno vissuto per conoscere e imparare tecniche e tradizioni culinarie. Come sempre, e oggi più che mai, devono dimostrare di coniugare sia l’abilità ai fornelli che quella con le telecamere, per cercare di convincere Nicola Santini e Paola Ricas,giudici inflessibili, insieme al pubblico, che decreterà il vincitore. E, infatti, Nicola riprende subito Riccardo, consigliandogli di parlare meno veloce e di non rischiare di parlare troppo facendo perdere al pubblico alcuni passaggi di ciò che sta facendo. I piatti sono pronti, Santini chiede ad entrambi perchè i giudici non dovrebbero votare l’avversario: è cattivo fino in fondo. Ma è il momento di assaggiare le due proposte. Siamo ai voti: Nicola sceglie Riccardo, Paola sceglie anche lei Riccardo, mentre il pubblico ha scelto Fabrizio. Ma ad aver vinto è Riccardo. Riccardo Facchini è, quindi, un nuovo cuoco del programma.

La mazurka introduce la mitica Alessandra Spisni, contentissima per la vittoria di Riccardo, bolognese come la nostra irriducibile ballerina. Alessandra quest’oggi prepara un piatto molto allegro: gli gnocchetti colorati con cicioretta e pancetta.

Ingredienti1 kg di patate, 400 g di farina, 100 g di grana, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, prezzemolo q.bPer condire2 cucchiai di olio evo, 150 g di buona pancetta o lardo, cicorietta.

Bisogna sbucciare le patate, già bollite, e per questo chiama ad intervenire Riccardo, poi schiacciamo le stesse come per fare il purè e le mettiamo in una ciotola, aggiungendo la farina e le uova. Impastiamo e dividiamo in tre parti in un composto, aggiungendo in uno il pomodoro, nell’altro il prezzemolo e nell’ultimo lo zafferano. Alessandra apprezza la collaborazione di Riccardo e propone che, dalla prossima edizione, un cuoco aiuti la maestra in cucina, Antonella concorda, così, dice, lei non fa nulla e mangia solo. Impastiamo i vari composti, formiamo gli gnocchi che facciamo abbastanza grandi e li mettiamo a cuocere nell’acqua bollente e salata. Prepariamo il sugo mettendo in una padella un goccio d’olio,aggiungiamo il lardo tagliato a pezzetti e poi la cicorietta, facciamo cucoere un po’, scoliamo gli gnocchi e li condiamo col sugo fatto. Spolveriamo col pecorino e… buon appetito!

E’ il momento adesso del pesce e di Gianfranco Pascucci, che prima ringrazia tutti per l’opportunità che gli hanno dato partecipando al programma. Subito dice come il mare in questo periodo sia ricco e quindi il pescato costa poco. Oggi prepara la lasagnetta di burrata e moscardini.

Ad attendere Antonella ai fornelli di Casa Clerici un ospite, Niccolò Bongiorno, il figlio di Mike, che è lì per parlare della fondazione dedicata al padre. Intanto che i due presentano l’iniziativa, però, Antonella si impegna nella preparazione di un piatto la cui ricetta è tratta dal suo ultimo libro, si tratta delle cotolette di vitello in carpione aromatico.

Si inizia mettendo in una padella un po’ di olio con sedano, carota e cipolla, aggiungiamo l’aceto, il vino bianco, un po’ di pepe e lo zucchero, creando così quel retrogusto agrodolce, mettiamo qualche erbetta a piacere e lasciamo andare questo carpione per circa 20 minuti.

Impaniamo la bistecca nel classico modo e la friggiamo, poi sistemiamo le bistecche in una pirofila, le copriamo completamente con il carpione, copriamo con la pellicola trasparente e mettiamo in frigorifero per almeno 12 ore, in modo che si insaporisca per bene il tutto. E buon appetito!

Il post verrà completato nelle prossime ore.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–