I menù di Benedetta – Amore polenta, strudel di ragù, piadina che si crede una pizza. Le ricette del 15/06/2012

Più vecchi di qualche mese, più ingombranti di quale chilo, giunti alla 169esima puntata, abbiamo dovuto rinunciare ai manicaretti, “da leccarsi le dita“, preparati dall’instancabile Benedetta Parodi che, nonostante abbia oramai concluso il primo ciclo de I menù di Benedetta, torna ad ispirare gli spettatori più ghiotti proponendo i menù più riusciti ed invitanti, pensati nel corso della lunga stagione televisiva. Quest’oggi, riassaporiamo le pietanze del menù ‘crisi d’identità‘, proposto lo scorso 2 novembre.

Facciamo dei piatti, che in realtà, si credono un’altra cosa“, spiegò Benedetta, che, allora, venne aiutata dall’irriverente Geppy Cucciari, astro nascente della rete Telecom, protagonista del preserale de La7 anche nella prossima stagioneGiusto per non perdere l’abitudine all’assaggio, noi di UnDueTre.com vi proponiamo ingredienti e procedimenti che vi faciliteranno la preparazione delle ricette più golose. Gli articoli che vi proporremo, inoltre, saranno arricchiti dalla trascrizione di ricette che, al tempo della prima messa in onda, non vi era stata fornita. Quest’oggi, la ricetta di una sfiziosa piadina che si crede una pizza, di un insolito secondo, lo strudel di ragùe di un goloso dessert, Amore polenta.

Cominceremo con una ‘piadina che si crede una pizza‘.

Ingredienti1 piadina classica , passata di pomodoro qb, ½ zucchina, ½ peperone, 2 pomodorini, mozzarella qb, sale, olio, basilico qb;

Disponiamo la piadina sulla teglia da forno, farciamo con il sugo di pomodoro. Tagliamo le verdure finemente. Saliamo la piadina, disponiamo sopra la mozzarella a cubetti e le verdurine. Cuociamo in forno per circa 10 minuti.

Proseguiremo con un insolito secondo, lo ‘strudel di ragù‘.

Ingredienti2 cucchiai di misto per soffritto, 350-400 gr di carne da sugo macinata, ½ bicchiere di vino bianco, 2 spicchi d’aglio, 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro, 1 cucchiaino di zucchero, 1 foglia di alloro, noce moscata, 100 gr di Emmental, 1 rotolo di pasta sfoglia, 1 tuorlo, rosmarino qb.

Rosoliamo il misto per soffritto in un tegamino. Aggiungiamo la carne. Sfumiamo con il vino ed uniamo l’aglio, il concentrato di pomodoro, lo zucchero, l’alloro e la noce moscata, portando il ragù a completare la cottura. Grattugiamo l’Emmental e lo uniamo al ragù freddo. Disponiamo su una teglia la pasta sfoglia e la farciamo con il ragù. Spennelliamo la superficie con l’uovo e cuociamo in forno a 180° per 20 minuti.

Concluderemo conamore polenta‘.

Ingredienti60 gr di mandorle, 2 cucchiai di zucchero, 125 gr di burro, 125 gr di zucchero a velo, 2 uova, 2 tuorli, 75 gr di farina fioretto, 75 gr di farina 00, ½ bustina di lievito vanigliato, sale.

Tostiamo le mandorle e tritiamole nel mixer con due cucchiai di zucchero. Mescoliamo il burro con dello zucchero a velo. Uniamo le uova ai tuorli, la farina fioretto, la farina 00, il lievito, il sale, le mandorle e mescoliamo bene. Versiamo l’impasto nella forma da plumcake e cuociamo in forno per 40 minuti a 180°.