Linea Blu – Puntata del 16/06/2012 – Alla scoperta del Mediterraneo, con Donatella Bianchi.

Alle 14:00 su Raiuno, secondo appuntamento con la diciannovesima edizione di Linea Blu. Al timone del programma che ha debuttato la scorsa settimana, con un buon riscontro, ritroviamo Donatella Bianchi, che lo conduce fin dall’esordio nel lontano 1994, e con lei anche Fabrizio Gatta, che si è aggiunto nel cast nel 2001. L’obiettivo del programma, anche in questa nuova serie, è quello  di promuovere la cultura del mare, ponendo grande attenzione ai problemi ambientali, di vita e di lavoro. Grande attenzione verrà dedicata alle riprese subacquee per conoscere più da vicino un mondo affascinante, ricco di magia e avventure e ancora quasi sconosciuto.

Nella seconda puntata, in particolare, a bordo di una innovativa nave da crociera, si andrà alla scoperta delle bellezze del Mediterraneo: da Marsiglia, affascinante centro culturale e multietnico, a Civitavecchia, il secondo scalo europeo per numero di passeggeri annui in transito; da Messina, sullo stretto di Sicilia, ai maestosi templi megalitici dell’isola di Malta; dalla città di Dubrovnik, lungo la costa meridionale della Croazia, alla magia dei canali veneziani.

Per la rubrica Mangiando s’impara, Fabrizio Gatta e il prof. Giorgio Calabrese, saranno ad Oliena, nel cuore della Sardegna, dove tra alberi di ulivi secolari ed aspre montagne, illustreranno i ‘pro e i contro‘ di un inedito pranzo a base di carne di maiale.

Per la rubrica Vita di Mare, realizzata in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Fabrizio Gatta e il prof. Piccinetti saranno a Trapani per documentare un esempio di positiva collaborazione tra i pescatori e l’area marina protetta delle Isole Egadi al fine di garantire e coniugare al meglio la tutela delle tradizionali attività di pesca e la conservazione dell’ambiente.